Sconcerti: “Juve con le 10 vittorie consecutive rende precario il primato del Napoli”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

Mario-Sconcerti

Terminato il fine settimana calcistico è tempo di bilanci per le squadre di Serie A. Tra i vari punti che tengono banco c’è sicuramente quello riguardante la lotta scudetto, aperta più che mai in questa stagione. Le due principali candidate sono sicuramente il Napoli capolista e la Juventus che insegue a due punti di distacco. Di questo tema ne ha parlato Mario Sconcerti nel suo editoriale per il Corriere della Sera, ecco il suo pensiero: “La Juve di Udine è diversa perché vince anche scegliendo di tenere fuori Pogba. Cioè vince una Juve inedita, che ha quasi il piacere di continuare a sperimentarsi, mantenendo identici i risultati. Una dimostrazione quasi arrogante di forza, in linea con le 10 vittorie consecutive, qualcosa di così netto che sembra rendere precario anche il primato del Napoli. C’è una facilità di gioco nella Juve attuale che non è di questo campionato. In questo momento è la più forte, lo è da molte giornate, ma resta dietro. Il Napoli sta reggendo il miglior momento della Juve. E anche il Napoli sta crescendo. C’è una classifica immaginaria che racconta una squadra in fuga (la Juve) e una reale che dice ancora legittimamente il Napoli. La differenza, le conseguenze, non sono prevedibili. Avranno momenti più difficili, amnesie, ma hanno risorse poco contenibili per le altre. Si è sempre detto che questo è un campionato da 80 punti: non credo più, si andrà molto più in alto perché sono scomparse le avversarie. Il Napoli è continuo, ha soprattutto Higuain ma non solo lui. La Juve è una macchina con tante marce, può giocare partite diverse nella stessa gara. Ha qualche campione in più, contro un’unica corazza esatta del Napoli. Ma il Napoli ha momenti di velocità che la Juve fa più fatica a trovare. La Juve è insistente, il Napoli ha flussi di energia imprevedibili. Da diversi punti di vista, sono due avversari che si equivalgono, anche se adesso la Juve fa pensare a qualcosa di irresistibile”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti