Squadra gioca con la maglia falsa della Roma. E perde. Accade in Bolivia

Pubblicato il autore: Veronica Sgaramella Segui

 maglia falsa della Roma

E’ accaduto in Bolivia, più precisamente a Potosí: i giallorossi apparentemente sono scesi in campo per affrontare un match della Liga del Fútbol Profesional Boliviano (LFPB).  La maglia falsa della Roma, è stata infatti utilizzata dal Ciclón in occasione della partita disputata in casa del Real Potosí. E così, durante una gara valida per il secondo turno del Torneo di Clausura, undici cloni del club capitolino hanno emulato anche le ultime deludenti prestazioni dei giallorossi originali. Sebbene la Roma, dall’ultima partita affrontata fuori casa (allo Juventus Stadium) sia uscita sconfitta per 0-1, la squadra di San Bernardo de Tarija è incappata in una sconfitta peggiore, subita infatti per quattro reti a zero.

Tutto è nato a causa delle casacche utilizzate nelle gare casalinghe dal Real Potosí: il club, che omaggia sia nel nome che nei colori e nello stemma il più noto e prestigioso Real Madrid, scende come di consueto in campo con la divisa bianca, tuttavia troppo simile a quella dei rivali del Ciclón. A questo punto, per sostituire la maglia biancoazzurra solitamente usata in trasferta, il club boliviano rivale, colto di sorpresa e all’ultimo minuto, è corso letteralmente ai ripari, recandosi nel mercatino più vicino allo stadio Víctor Agustín Ugarte. E’ stato allora che alcuni membri dello staff incaricati, hanno optato per la soluzione della maglia falsa della Roma: ne vengono acquistate circa una dozzina per poi portarle in fretta negli spogliatoi e farle indossare agli undici titolari; prima però, i giocatori sono costretti a scrivere con un pennarello il proprio numero sul retro. Una volta constatato e accettato il tutto dal direttore di gara, la partita ha finalmente avuto inizio.

Leggi anche:  Insigne al Napoli festeggia 400 presenze

Sicuramente se il Ciclón lo avesse saputo per tempo, si sarebbe organizzato diversamente e ora, alla luce dell’epilogo del match, i dirigenti del club cercheranno di non ripetere ancora una volta l’errore, o quantomeno eviteranno di optare nuovamente per la casacca tarocca della Roma: le divise dei giallorossi non sono state di buon auspicio vista la goleada subita in seguito ad una tripletta di Alvarèz e una rete siglata da Pablo Pedraza. La nota più negativa? Nemmeno a farlo di proposito, è stata relativa all’attacco spento e per nulla incisivo dei biancoazzurri. E pensare che lo scorso novembre si era giù verificato un caso analogo, anche se nella trasferta di allora (giocata contro il Blooming), il Ciclón riuscì a recuperare divise di colore diverso e soprattutto a portare a casa i tre punti.

Leggi anche:  Lega Pro: il Mantova trova la prima vittoria in campionato ai danni del Piacenza

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: