Steve Nash investe nel calcio e compra il Maiorca

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

stevenash
Che Steve Nash ci sapesse fare con un pallone da calcio, oltre che con quello da basket, era risaputo. Tifosissimo del Tottenham, la sua squadra del cuore, Steve Nash è anche un grande fan del calcio made in Italy, tanto da essere un grande amico di Alessandro Del Piero e da sostenere il ritiro estivo con l’Inter durante la tournèe negli Usa.
Ma stavolta il due volte MVP della Nba ha deciso di passare seriamente all’azione, comprando una squadra di calcio.
Steve Nash infatti fa parte di un gruppo di investitori che ha rilevato la quota di controllo (pari all’81%) del Real Maiorca, squadra attualmente militante in Segunda Division.
A capo del gruppo c’è Robert Sarver, già proprietario dei Phoenix Suns (ex squadra di basket di Nash), che ha sborsato circa 20 milioni di euro per il passaggio di proprietà. Altro membro del gruppo di investitori è l’ex tennista statunitense Andy Kohlberg.
Mi ritengo fortunato di investire in una squadra con una storia centenaria. La cosa più importante è che il club appartiene alla comunità e ai tifosi. La nostra intenzione è quella di investire tempo e denaro a Maiorca, cercando di migliorare le infrastrutture e le strutture. Ma la cosa più importante è vincere le partite, perchè i tifosi chiedono risultati“, queste le prime parole nel neo proprietario Sarver.

Leggi anche:  Primera División argentina, 11° turno: il River Plate sale al terzo posto
  •   
  •  
  •  
  •