Violenza zero ma crollo degli spettatori: Roma -39% Lazio -13%

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Curva Vuota (foto di Giulio Cardarello)

Curva Vuota (foto di Giulio Cardarello)

OLIMPICO A  VIOLENZA ZERO “Durante questa stagione calcistica, per quanto riguarda gli incontri delle società Roma e Lazio sono stati azzerati tutti gli indicatori violenze: 0 incidenti, 0 feriti, 0 petardi, 0 sanzioni di giustizia sportiva per discriminazioni o artifizi pirotecnici rispetto alle 12 comminate lo scorso anno”. A dirlo il questore di Roma, Nicolò D’Angelo, durante la conferenza stampa sul primo mese del Giubileo che si è tenuta stamattina a San Vitale.

CROLLO SPETTATORI: ROMA – 39%, LAZIO – 13% “Di contro abbiamo registrato un netto calo di spettatori, meno 13% per la SS Lazio (ndr che già aveva avuto un forte calo negli anni precedenti) e -39% per l’AS Roma. Sappiamo che in questo percorso di civiltà e di regole rimane aperto il tema della partecipazione – ha aggiunto – e nessuno di noi impedisce il tifo, vogliamo solo che si faccia nell’ambito delle regole e del vivere civile: fare tifo sano con le regole previste. Per il resto – ha tenuto a dire D’Angelo- siamo disposti a lavorare con il Coni e con le società, trovando eventuali forme di dialogo, ma solo all’interno della cornice della legalità che vogliamo venga rispettata. Lo stadio è prima di tutto dei cittadini romani”.

Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti

DASPO Infine, D’Angelo ha sottolineato che “i Daspo (Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive) sono aumentati del 275%”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,