Ahi ahi Perin! Guidava di nuovo senza patente. E lui: “Non sapevo come tornare a casa”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

yzt51idy

Nuova disavventura alla guida di un’auto per Mattia Perin, portiere del Genoa. Nella notte tra mercoledì e giovedì, il numero uno rossoblù, di ritorno dalla trasferta di Torino persa contro la Juventus per 1-0, è stato fermato dalla Polizia Stradale di Genova in quanto si trovava alla guida senza patente. Quest’ultimo documento gli era stato sospeso (per tre mesi) lo scorso 22 novembre 2014 quando fu fermato dalla Polizia Stradale di Arenzano per guida in stato di ebbrezza.

Secondo quanto riporta il quotidiano Il Secolo XIX di Genova, Perin potrebbe pagare cara questa seconda infrazione: il portiere di Latina rischierebbe infatti di andare incontro ad un’ulteriore sospensione, oltre ad una salatissima multa che ha già dovuto pagare e al ritiro e al fermo della sua Porsche.

Leggi anche:  Probabile formazione Spezia- Juve, le scelte di Allegri

Perin, apparso molto imbarazzato e dispiaciuto per il fatto, si è scusato con tutti e ha ammesso l’errore. Poi ha provato a giustificarsi difronte agli agenti che lo hanno fermato: “Ho fatto poche centinaia di metri, non sapevo come andare a casa” -avrebbe detto Perin alle forze dell’ordine- .

Questo episodio non dovrebbe tuttavia turbare più di tanto la vigilia di Genoa-Lazio, in programma domani alle ore 20,45 a Marassi. Perin sarà regolarmente al suo posto per difendere i pali della porta genoana in quella che si preannuncia una sfida delicatissima per il grifone.

  •   
  •  
  •  
  •