“Barca Dreams”, il film sulle leggende del Barcellona (VIDEO)

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

barcellona

 

 

 

“Barca Dreams”, la vera storia del Barcellona e dei suoi leggendari campioni è diventato un film finalmente, e arriverà in oltre 100 sale cinematografiche di tutta Italia il 29 e 30 marzo. Giocatori leggendari come Leo Messi, Xavi Hernandez e Andres Iniesta, personaggi mitici come Pep Guardiola e Johan Cruyff sono solo alcuni dei protagonisti del film dedicato al club più famoso al mondo. Con la voce narrante di Pierluigi Pardo, il film è un viaggio elettrizzante alla scoperta di quello che si è sempre definito il club più grande della storia del calcio mondiale, almeno per quello moderno.

“Barca Dreams” porta al cinema i sogni e le ambizioni di una lunga lista di celebrità che hanno trovato la gloria nello stadio Camp Nou, indossando quella maglia blaugrana ormai diventato un simbolo in tutto il mondo. 115 anni di storia dello sport più amato e più odiato al mondo, narrati dall’anno di fondazione del club catalano, lo stirico 1899, fino ai giorni nostri, per svelare i segreti della squadra che non solo è arrivata a stabilire un legame inedito con i propri tifosi (è da ricordare l’impressionante cifra di 223 mila iscritti nel 2013, più di qualsiasi altra squadra al mondo), ma anche a rappresentare e tutelare i valori e l’identità catalana, sempre più divisa dalla Spagna della Capitale, Madrid appunto.

Leggi anche:  Dove vedere Genoa Parma streaming e diretta Tv Serie A

Il film di Jordi Llopart è distribuito in Italia da QMI/Stardust. Grazie a interviste inedite ai rappresentanti di un’intera generazione di calciatori formatasi allo straordinario vivaio di la Masia (tra gli altri ricordiamo Leo Messi, Xavi Hernandez e Andres Iniesta solo per citarne alcuni), oltre al prezioso materiale d’archivio, si ripercorre la storia di questo straordinario club attraverso quei personaggi che lo hanno reso grande nel panorama calcistico mondiale. Diego Armando Maradona, Leo Messi, Johan Cruyff, Pep Guardiola, Romario, Ronaldinho, il fenomeno Ronaldo e tanti altri campioni sono tutti accomunati da una sola cosa, il filo rosso che unisce tanti personaggi cosi diversi tra di loro è la maglia blaugrana del Barcellona.

Tanti campioni e tanti numeri magici, tante follie in campo e fuori e tante vittorie, tante coppe alzate al cielo da tanti capitani, tutto questo e tanto altro è il Barcellona Football Club, che in questa stagione alla guida di Luis Enrique si sta ancora una volta riconfermando come la squadra da battere, in tutte le competizioni. Al primo posto della Liga spagnola, a un sicuro e affidabile più 8 dall’Atletico Madrid secondo e più 12 dal Real Madrid di Zinedine Zizou Zidane e di Cristiano Ronaldo e compagni, il barca sta navigando a vele spiegate verso la conquista dell’ennesimo trofeo nazionale. In Champions League, la pratica ottavi di finale è già quasi archiviata per Leo Messi e compagni, con un sicuro 2-0 agli inglesi dell’Arsenal. Insomma, Luis Enrique non ha nessun problema da dover affrontare al momento: la sua rosa è al completo, tranne Rafinha alla cui mancanza il ct dei blaugrana è ormai abituato da tempo. La condizione mentale del Barcellona non è mai stato meglio di cosi, quella fisica altrettanto. Il mondo chiede Barcellona, e i braugrana rispondono.

  •   
  •  
  •  
  •