Bayern Monaco: esonero di Guardiola prima della fine della stagione?

Pubblicato il autore: Luca Vincenzo Fortunato Segui

guardiolaUna notizia sorprendente rimbalza da Oltremanica , pronta a caricare d’adrenalina una realtà ‘tranquilla’: il rischio esonero di Pep Guardiola dal Bayern Monaco. Nell’articolo del “Daily Express” infatti si parla di un addio anticipato del tecnico ex Barcellona in caso di eliminazione dalla Champions League contro la Juventus. L’importanza data all’impegno europeo è la netta rappresentazione di una squadra ormai ‘troppo forte’ in ambito nazionale, come sottolinea la marcia in coppa (approdo in semifinale contro il Werder Brema) e i punti di distanza in campionato (8 in più del Dortmund inseguitore) , e in grado di imporsi nel panorama internazionale per la sesta volta. Unica attenuante per la squadra bavarese è l’infermeria piena, alla quale si è aggiunto anche Badstuber sabato , che potrebbe creare problemi di formazione , soprattutto in ottica difensiva. Ad alimentare inoltre le pressioni ci ha pensato anche la visita di Ancelotti in terra teutonica , pronto a diventare allenatore del Bayern dalla prossima stagione, e forse pronto a subentrare in anticipo in caso di esonero. Il tecnico spagnolo, dal canto suo, cerca di riconquistare la serenità a suon di risultati e di norme comportamentali , senza fare passi falsi da renderlo a rischio esonero.

Leggi anche:  Basket Eurolega: le dichiarazioni di Ettore Messina dopo la vittoria sull'Alba Berlino

Le uniche cose messe in evidenza sono di natura psicologica sotto il nome di ‘distrazioni’: la creazione della ‘lista della spesa’ per la prossima stagione, il guadagno maggiore e una sfida ancor più avvincente, a tal punto da essere nominata come ‘il primo vero ostacolo della sua carriera’. Tutto ciò porterebbe così a un calo di concentrazione che potrebbe far perdere l’unico obiettivo davvero complicato di questa stagione: la Champions League. Guardiola, però,  ha già dimostrato di essere un allenatore che non lascia nulla al caso e di sicuro vorrà chiudere la sua ricca carriera a Monaco di Baviera (2 scudetti, 1 supercoppa UEFA, 1 Coppa del mondo per club, 1 Coppa di Germania) con ‘la coppa dalle grandi orecchie’ , come fece Heynkes nel 2013 e rendendosi ‘immortale’ come a Barcellona.

  •   
  •  
  •  
  •