Bundesliga – Il calendario della 21a giornata

Pubblicato il autore: lorenzo caruso Segui

a6cf3159-16f1-4df7-9206-4d17385bbd9c


Diciamocelo, se la maggior parte dei campionati principali europei vede ancora una lotta serrata per il titolo di campione, al contrario, la Bundesliga, equivalente alla Serie A tedesca, presenta una situazione già delineata per quanto concerne la conquista del Meisterschale.
A dirla tutta, negli ultimi anni, i seguaci del campionato tedesco hanno probabilmente fatto il callo riguardo lo strapotere del Bayern Monaco, che, anche quest’anno, come nella passata stagione, si appresta a portare a casa il titolo di campione senza troppi problemi. Nel caso questo accadesse, i bavaresi conquisterebbero il loro 26° titolo della storia.
Per far capire ancora meglio quanto, al di là del campionato corrente, il Bayern Monaco rappresenti una corazzata quasi imbattibile al livello storico, basta mettere a confronto i titoli di campione di Germania vinti dalle altre squadre, pensate, al secondo posto abbiamo il Norimberga che conta nel proprio palmarés 9 Meisterschale, seguito poi dal Borussia Dortmund con 8 e da Amburgo con 6 primi posti per poi scendere sempre di più con altre squadre. Insomma, uno strapotere sulle altre compagine che ha dell’incredibile.
Come già preannunciato all’inizio, anche la stagione 2015/16 ancora in corso non sta riservando grandi sorprese. Probabilmente quella che sulla carta è l’unica vera rivale del Bayern, cioè il Borussia Dortmund, si trova attualmente al secondo posto in classifica, dopo 20 giornate, con 45 punti conquistati, a +10 dalla terza, l’Hertha Berlino e a -8 dal Bayern Monaco, capolista indiscussa. Come potrete facilmente capire, la squadra di Tuchel, subentrato al posto di Klopp, si trova in una sorta di “limbo” che la tiene al sicuro dalle inseguitrci ma che allo stesso tempo sembra negare un vero assalto al Bayern Monaco, macchina quasi inarrestabile.
Nell’ultima giornata di campionato, sia il Dortmund che i bavaresi sono incappati in 2 scialbi 0 a 0, rispettivamente con Hertha Berlino (terza forza del campionato) e Bayer Leverkusen, squadra quinta in classifica con 32 punti, ad una sola lunghezza dalla zona Champions, per ora in mano allo Schalke 04, quarto a 33 punti.
Non c’è dubbio, se ormai la lotta per la vittoria del titolo ed il secondo posto sembrano ormai andate in fumo, così non è per gli altri 2 piazzamenti in Champions (3° e 4° posto) e per la corsa all’Europa League ( alla quale si qualificano 5a, 6a e 7a classificata). Inoltre, anche per quanto concerne la lotta salvezza, c’è da scommettere che Hannover e Hoffenheim (ultime a 14 punti) faranno di tutto quantomeno per avvicinarsi al Werder Brema, al momento terzultimo ( in Germania chi arriva al terzultimo posto accede allo spareggio con la terza classificata della Serie B tedesca per decretare chi giocherà nella massima serie nella stagione successiva) a 19 punti, staccato di 2 lunghezze da Eintracht Francoforte e Augsburg, appaiate a 21 punti.
Il turno si apre Venerdì con Mainz – Schalke 04, match fondamentale per la corsa all’Europa. Sabato programma ricchissimo di emozioni soprattutto grazie allo scontro diretto in chiave salvezza tra Werder Brema ed Hoffenheim. Inoltre: Darmstadt – Bayer Leverkusen, Borussia Dortmund – Hannover, Stoccarda – Hertha Berlino, Wolfsburg – Ingolstadt e Colonia – Eintracht Francoforte.
Chiudono la 21a giornata di campionato i 2 match di Domenica, vale a dire: Amburgo – Borussia Monchengladbach e Augsburg – Bayern Monaco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Così non andiamo da nessuna parte"