Cannavaro esonerato dall’Al Nassr di Riad

Pubblicato il autore: Eugenio Usai Segui

cannavaro

L’ex difensore campione del mondo 2006 e pallone d’oro Fabio Cannavaro è stato esonerato dal Al Nassr di Riad, club arabo che milita nella prima divisione del campionato saudita e che ha vinto il titolo l’anno scorso. Cannavaro è subentrato in ottobre al tecnico uruguaiano Jorge da Silva, ma non ha ottenuto dei buoni risultati e il 4-3 subito nell’ultima partita contro il terz’ultimo in classifica Najran, che ha allontano il Al Nassr a 18 punti dalla vetta e lo ha lasciato ad un poco dignitoso sesto posto, ha convinto la dirigenza a sollevarlo dall’incarico con una rescissione consensuale. L’ex difensore non è nuovo agli esoneri: questa estate è stato dimesso dal  Guangzhou Evergrande, il cui ruolo di allenatore gli era stato lasciato dal mentore Marcello Lippi, cedendo il timone a Felipe Scolari nonostante la squadre fosse ancora al primo posto e nei quarti finali della Champions League asiatica. E’ vero che la società araba non sembra portare bene agli allenatori italiani (nel dicembre 2010 esonerarono Walter Zenga dopo soli sette mesi), ma è anche vero che Cannavaro è ben lontano dal raggiungere le stesse soddisfazioni di calciatore come allenatore, e pensare addirittura si era pensato anche a lui a far dirigere la nazionale per il dopo Conte.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Conte: "Non ci sono alternative, dobbiamo vincere"