Caso Totti, Pallotta: “Prima viene la squadra”

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

james-pallottaNon è assolutamente vero che Spalletti non abbia rispettato Totti, queste sono solo speculazioni“. Il presidente della Roma, James Pallotta, interviene sul caso Totti, all’indomani della decisione del tecnico giallorosso, Luciano Spalletti, di allontanare il Capitano  dal ritiro della squadra, a poche ore dal match contro il Palermo, in seguito alla polemica intervista di Totti a RAISPORT.

Sono sorpreso da una parte per le parole di Francesco, ma allo stesso tempo capisco lo sfogo dettato dalla frustrazione – sottolinea Pallotta in un’intervista esclusiva che sarà pubblicata domani dal Corriere dello Sport, e della quale è stata diffusa una anticipazione – È un grande giocatore, ha fatto la storia della Roma, adora competere, è una superstar. Ma Luciano è il nostro allenatore, da quando è arrivato sono cambiate, in meglio, tantissime cose. Quello che ha fatto è stato dettato da un principio fondamentale: prima viene la squadra e nessun giocatore viene prima degli altri“.

Leggi anche:  Probabili formazioni Milan Fiorentina: rossoneri che faranno ancora a meno di Ibra

Nel frattempo chi si aspettava la resa dei conti a Trigoria è rimasto deluso. L’allenamento si è svolto regolarmente, Totti ha lavorato con il resto del gruppo come se nulla fosse successo e dopo la seduta sul campo i due protagonisti si sono chiusi in una stanza e hanno parlato a lungo. Top secret il contenuto del colloquio che lascia però intravedere un riavvicinamento e un chiarimento per quanto riguarda il Totti giocatore. Diverso invece il futuro di Totti all’interno della Roma, quello il capitano dovrà discuterlo con Pallotta in persona.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •