Crudeli Calciatori Brutti: è polemica (VIDEO)

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

tiziano-crudeli

IL NOTO GIORNALISTA TELEVISIVO NON HA PRESO BENISSIMO UN’ IMMAGINE CARICATA SULLA PAGINA FACEBOOK DI CALCIATORI BRUTTI

Ieri sera è una nata una vera e propria polemica tra Tiziano Crudeli, noto giornalista di 7 gold e “Calciatori Brutti”, famosa pagina calcistico-satirica di Facebook. Di fatto, poco prima della partita tra la Juventus e il Napoli, “Calciatori Brutti” ha pubblicato una foto che ritraeva Crudeli, che nell’occasione stava facendo su 7 gold la telecronaca di Juve-Napoli, con tanto di cappello e sciarpa del Napoli. Il messaggio del post recitava testualmente: “Crudeli traditore”, con la solita simpatica ironia che contraddistingue la pagina. Tuttavia, la cosa non è andata giù al buon Tiziano che subito dopo la partita, sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato un video in cui, oltre a rimarcare la sua fede milanista, dichiarava di essere da sempre un professionista esemplare e che il suo compito è quello di trasmettere emozioni, indipendentemente dal colore della squadra. Nella parte finale ha anche minacciato di perseguire penalmente la pagina. Questa mattina, Calciatori Brutti ha poi riproposto il video, aggiungendovi questo messaggio:

Leggi anche:  Napoli verso i sedicesimi

“Caro Tiziano,
Non ce la facciamo proprio. Vorremmo rispondere in maniera sagace, pungente, ma te sei un pezzetto di cuore di tutti noi e prima viene il rispetto. Due considerazioni però le abbiamo.
La prima: in tanti anni di carriera hai emozionato emozionandoti. Hai trasmesso la passione più profonda di un vero tifoso, sapendo essere autocritico quanto professionale, sincero quanto orgoglioso: per molti non sei un semplice milanista, sei IL milanista. Ed è proprio per questo che ieri sera qualcuno si è sentito “tradito” vedendoti con cappellino e sciarpa di un’altra squadra. Manco fosse il Foggia, poi.
La seconda: il web dà, il web toglie. I tuoi video hanno fatto il giro del mondo facendoti arrivare nelle case di milioni e milioni di persone. Internet però è anche la più grande forma di libertà di pensiero. Non la migliore, ma sicuramente la più grande. Tolti insulti e attacchi beceri nei confronti dei quali hai il nostro sostegno incondizionato, quando viene mossa una critica sul web la formula “Vi perseguo penalmente” non funziona.
Domandarsi il perché di quella critica, forse sì.
Oggi a Quelli che il Calcio ti risponderemo. L’ignoranza non rimane mai in silenzio”.

A questo punto non resta che aspettare e vedere come evolverà la situazione.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo a riposo: non convocato per Benevento

https://www.facebook.com/CALCIATORIBRUTTI/photos/a.383629515008822.85392.383619631676477/1083093078395792/?type=3 (Post Calciatori Brutti)

https://www.facebook.com/CALCIATORIBRUTTI/videos/1083423945029372/ (VIDEO DI CRUDELI)

  •   
  •  
  •  
  •