Dodò: “Con Mancini non ho avuto alcun problema. Samp? Farò il meglio qui”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

dodò

Sabato sera a San Siro ci sarà il match tra Inter e Sampdoria. Tra i protagonisti c’è il terzino doriano Dodò in prestito proprio dai meneghini, che ha rilasciato un’intervista a Repubblica. Si parte dal suo approdo in Liguria: “Avevo bisogno solo di giocare con continuità, sono stato troppo tempo fermo. So che nelle prime partite con la Samp non sono stato perfetto, ma ora mi sento bene. Di solito a gennaio si prendono giocatori già pronti, i dubbi su di me erano legati soprattutto a questo”. In vista della gara coi nerazzurri vuoi dimostrare qualcosa a Roberto Mancini: “Io penso solo che dobbiamo conquistare punti, con Mancini non ho avuto alcun problema. Solo dopo gli interventi al ginocchio ho perso spazio ed era giusto andare dove avevo possibilità di giocare”. Sarà una partita piena di tensione, visto il momento no di entrambe le squadre: “Normale che ci sia un po’ di tensione, sono momenti delicati. Ma dal fischio d’inizio in poi si gioca a mille”.Un pensiero anche su Andrea Ranocchia: “Lui ha avuto meno tempo di me per ambientarsi, non è facile”. Su una possibile permanenza nel club di Ferrero: “Nel calcio non si sa mai, per ora ha un contratto con la Samp fino a giugno. Sino a fine campionato farò il meglio qui”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Auriemma attacca Ibra a Tiki Taka: "Andava espulso. L'infortunio? Giustizia Divina"