Eccellenza Sicilia, al Raffadali il derby agrigentino. Ma è furia Libertas

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
22213_832722123487585_8105391863467832747_nDue rigori contro, tre espulsioni subite ed un derby che anche, ma ovviamente non solo, per questi fattori ha visto uscire sconfitta per quattro a zero la Libertas Racalmuto dal Comunale di Grotte contro il Raffadali. Come nel turno precedente di campionato contro il Mussomeli la Libertas è infuriata per le decisioni arbitrali che hanno fortemente condizionato l’andamento della gara. Ed i dirigenti racalmutesi minacciano adesso di dimettersi in segno ulteriore di protesta. Con queste premesse la storia del derby salvezza tra la Libertas ed il Raffadali non può non tenere conto anche della prestazione del Raffadali che ha portato a casa una vittoria preziosissima in chiave salvezza esprimendo un buon calcio trascinata dall’argentino Gonzalez. Per i racalmutesi la permanenza nel campionato di Eccellenza diventa adesso veramente una chimera mentre per il Raffadali i tre punti conquistati contro i cugini della Libertas rappresentano una salutare boccata d’ossigeno. La cronaca del match racconta di un primo tempo in cui le due squadre hanno cercato di studiarsi e di colpire nelle ripartenze. Il terreno di gioco, fortemente allentato a causa della pioggia, non ha permesso la costruzione di numerose azioni pericolose palla a terra. Dopo un rigore reclamato dai padroni di casa ed apparso abbastanza netto la partita si è sbloccata sul finire del primo tempo con il Raffadali che ha trovato il vantaggio con Farruggio abile a sfruttare una disattenzione difensiva della Libertas.Nella ripresa i tentativi di rimonta della Libertas vengono quasi immediatamente bloccati dal calcio di rigore assegnato dall’arbitro Mucera al cinquantesimo minuto. Dagli undici metri l’argentino Martin Gonzalez trasforma per il due a zero del Raffadali. La doccia fredda di inizio ripresa spegne gli ardori della Libertas , rimasta in dieci per l’espulsione di Curella, che prova a metà del secondo tempo a costruire qualche azione interessante dalle parti del portiere ospite ma senza rendersi mai effettivamente pericolosa. I tentativi della Libertas, ovviamente, lasciano spazi invitanti alle ripartenze del Raffadali che sul finire di gara arrotonda il risultato. Al 70esimo è Pasquale Galluzzo a trovare la sua prima rete con la maglia raffadalese. A cinque minuti dal termine della gara altre proteste della Libertas per il secondo rigore fischiato a favore del Raffadali per un’uscita del portiere di casa, apparsa regolare. Dal dischetto è Cignetti a siglare il quattro a zero con la Libertas che perde la testa ed altri uomini con le espulsioni di La Mendola e Lo Giudice.

Leggi anche:  Dybala si tuffa e cerca il rigore in Benevento-Juventus? La dura reazione di Ziliani su Twitter

Libertas Racalmuto   0

Raffadali    4

Marcatori: 35’ pt Farruggio, 5’ st Gonzalez, 25’ st Galluzzo, 35’ st Cignetti

Libertas Racalmuto: Priolo, Noto, Anelli,Arnone, Curella, Celani, Zaffuto M. ( 10′ st La Mendola),  Gibilaro ( 28′. St Lo Giudice), Valenti, Russo (21’st Doumbouya), Zaffuto A. . A disp. Giardina, Petrotto . All. Peppe Balsamo

Raffadali: Agnello, Lo Mascolo, Cignetti N, Gennaro, Bonanno, Ciancimino, Farruggio, Cignetti L. , Gonzalez (40′ st Motta), Galluzzo (35′ St Cuffaro), Vitrano (43′ St Brinzei). A disp. Barbello,Montana,Agnello. All. Pino La Bianca

Arbitro :  Giuseppe Mucera
Note : Espulsi Curella, Lo Giudice, La Mendola

  •   
  •  
  •  
  •