El Shaarawy ancora decisivo: “A Roma sento la fiducia del mister”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

el shaarawy
Stephan El Shaarawy sembra essere parte degli schemi della Roma da chissà quanto tempo, ma in realtà il ragazzo è arrivato a Trigoria solo da pochi giorni e già si è accaparrato le simpatie di tutto l’ambiente.
Due presenze, due gol, due vittorie: è un periodo d’oro per il Faraone che nella Capitale sembra essere tornato quello del 2012, quando segnò 14 gol in 19 gare nel girone d’andata con la maglia del Milan.
Tutto merito del nuovo ambiente e di mister Spalletti: “Sono venuto qua per dare il mio contributo. Ringrazio molto il mister perchè ho avuto da subito la sua fiducia“.
E quella fiducia è stata ripagata anche ieri, con una buona prestazione contro un avversario ostico: “Oggi abbiamo sofferto, ma giocando comunque un’ottima partita – ha detto El Shaarawy – Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, il Sassuolo ha ottimi giocatori e anche loro hanno lottato fino alla fine cercando il gol. Noi siamo stati anche fortunati perchè il rigore non è entrato, e poi è stato bravo anche Perotti a passarmi quel pallone al 90′“.
Qual’è la strada da seguire secondo El Shaarawy? “Dobbiamo pensare una partita alla volta, perchè le cose possono cambiare ad ogni giornata. Non dobbiamo esaltarci troppo anche se abbiamo vinto due partite. Dobbiamo continuare a lavorare duro e a restare concentrati“.
E se il Faraone dovesse continuare così la Nazionale non sembra poi così lontana: “Sono partito bene e devo continuare cosi. La Nazionale resta un mio obiettivo”.

Leggi anche:  SKY o DAZN? Dove vedere Torino Sampdoria in streaming e in diretta tv, Serie A 9° giornata
  •   
  •  
  •  
  •