Europa League: Lazio – Galatasaray e la città di Roma vittima del mese di febbraio (VIDEO)

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui

Lazio-Galatasaray-scontri
Europa League e sedicesimi di finale ancora sfortunati per la città di Roma.
Anno 2015. Roma – Feyenoord.
Lo scorso febbraio eravamo tutti attoniti di fronte allo scempio dei tifosi, se così possiamo definirli, olandesi che pascolavano in piazza di Spagna come i Vandali sulle rovine dell’antica Roma.
Operazione impossibile da prevedere, si disse allora, pianificata e assurda, così come il tour d’Europa di tante tifoserie.

Polizia presa in contropiede, teppisti a danneggiare pesantemente le bellezze della città e tanti saluti all’ UEFA che, beffa finale, assegna a cotanti artisti dello scempio, il premio fair play di fine stagione.

Anno 2016. Lazio – Galatasaray.
Scontri tra i tifosi turchi e la polizia. Fumogeni e bombe carta sono state lanciate da circa 300 tifosi del Galatasaray che da Piazza del Popolo, nel centro di Roma, si sono spostati in corteo verso villa Borghese dove è previsto il punto di raccolta della tifoseria per raggiungere lo stadio Olimpico.

Leggi anche:  Lazio, Hoedt multato per il video sull'aereo biancoceleste

Già nella notte non sono mancati problemi come rivela la questura in una nota.
“Già nella notte tra mercoledì e giovedì i supporters del Galatasaray hanno confermato il livello di rischio emerso a loro carico nell’ambito dell’attività di cooperazione internazionale di polizia. Nella zona di Ponte Milvio, infatti, si sono verificati contatti con elementi della tifoseria laziale”. Un tifoso del Galatasaray è stato accoltellato al gluteo poco prima dell’1.30 ed è stato trasportato al Gemelli.
A seguito di questi scontri due sostenitori turchi sono stati arrestati anche per il possesso di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti e psicotrope.
Film in parte già visto, conta dei danni, tanti comunicati e tante belle parole.

Lazio-Galatasaray-Europa-League

Speriamo che, se le squadre capitoline si dovessero qualificare ai sedicesimi di Europa League del 2017, non si giochi a febbraio. Sarebbe proprio triste nascondersi dietro al “non c’è due senza tre”.

Leggi anche:  Champions League, Lazio-Zenit: le formazioni ufficiali

 

  •   
  •  
  •  
  •