Fantacalcio consigli per la 24.ma giornata

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

fantacalcio consigli serie a

Per tutti gli appassionati di fantacalcio consigli in vista della 24.ma giornata di campionato di Serie A.

Primo anticipo di giornata Bologna- Fiorentina alle 18. Emergenza difesa per Donadoni senza Mirante, Rossettini e Oikonomou. Musica per le orecchie di Sousa e riscatto in vista per Ilicic e Kalinic. Per i rossoblù Destro e Diawara le uniche certezze.

Alle 20.45 c’è Genoa-Lazio. Gasperini darà fiducia a Perin dopo la bravata senza patente? Non rischiatelo, ma anche Marchetti non può dormire sonni tranquilli: con Pavoletti e Cerci il Genoa farà ballare la difesa ospite, schierateli mentre fate a meno di Hoedt. A centrocampo Lazio decimata, ne approfitta Laxalt. Per la Lazio no a Djordjevic, Felipe Anderson è chiamato a prendersi la squadra sulle spalle.

Il lunch match di domani è Verona-Inter. Squadra di Del Neri in ripresa ma difesa sempre inaffidabile, non puntate su Gollini ed Helander. Wszolek e Ionita gli uomini che potrebbero regalare un bonus a sorpresa, mentre Pazzini medita la vendetta dell’ex, si può rischiare, visto che l’Inter senza Miranda dietro potrebbe concedere qualcosa (ma Handanovic resta una garanzia). Da evitare per i nerazzuri Juan Jesus e Felipe Melo, la qualità di Perisic e Brozovic potrebbe fare la differenza, così come Eder.

Leggi anche:  Mourinho ai microfoni di DAZN: "Grazie Pazzini, mi hai aiutato a vincere il Triplete"

Alle 15 si gioca Frosinone-Juventus. Assenze pesanti in difesa per Stellone: senza Ajeti e Pavlovic via libera a Dybala ma soprattutto a Morata, Leali già in allarme. Per i ciociari Soddimo l’unico schierabile, mentre per i bianconeri oltre alla garanzia Buffon Pogba l’altra certezza di giornata.

A San Siro giocano Milan e Udinese. Torna Alex, da schierare con Honda e Niang. No a De Sciglio e Kucka per i rossoneri, Armero e Halfredsson per i friulani, mentre Lodi e Thereau possono regalare bonus a sorpresa. Un tempo queste erano le sue partite, ma stavolta nessuna chance di bonus per capitan Di Natale.

Sempre alle 15 il Napoli ospita il Carpi. Sulla carta i giochi sono fatti: via libera a Reina, Hamsik, Callejon e al super Higuain, fuori per i padroni di casa il solo Valdifiori, chiamato a sostituire Jorginho, mentre per il Carpi lasciate fuori il portiere Belec, Zaccardo e Cofie. Per gli uomini di Castori l’unico pronto ancora a stupire è Lasagna.

Leggi anche:  Serie A: Fiorentina – Inter sarà una bomba di emozioni

Al Mapei Stadium c’è Sassuolo-Palermo. Consigli e Sorrentino ottime scelte per la porta, meno indicati Cannavaro e Biondini da un lato, Goldaniga e Chochev. Gli uomini gol saranno Berardi, chiamato a riscattarsi dopo il rigore sbagliato contro la Roma, e Vazquez.

Alle 15 il Torino affronta il Chievo. Impossibile fare a meno di Belotti, in forma strepitosa, mentre Glik e Benassi si possono tenere a riposo. Centrocampo decimato per Ventura, senza Acquah e Baselli, è l’occasione giusta per Birsa e Castro. Anche Inglese potrebbe colpire in contropiede.

Alle 18 a Bergamo l’Atalanta ospita l’Empoli. Sfida che verrà decisa dagli uomini di qualità: spazio a Gomez e Diamanti da un lato e Paredes e Saponara dall’altro. Decisamente da evitare Toloi e Kurtic da un lato, Laurini e Croce dall’altro.

La giornata si chiude con Roma-Sampdoria delle 20.45. Gli ex Montella e Cassano preparano lo sgambetto ai giallorossi: con il fantasista barese anche Muriel si può schierare, mentre Ranocchia e Barreto sono da evitare. Per i padroni di casa oltre a Florenzi è ormai imprescindibile El Shaarawy, sicuramente preferibile a Dzeko, un’incognita la sua forma fisica.

  •   
  •  
  •  
  •