Follia Mesbah: rischio arresto per il giocatore

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

mesbah
Djamel Mesbah è un onesto terzino di provincia, non ha mai impressionato per spinta e accelerazione ma questa volta l’eccessiva velocità potrebbe fargli passare davvero dei guai.

Mesbah, ecco il racconto della folle “avventura”

Riassumiamo brevemente i fatti. Il giocatore algerino si trovava per le strade di Genova, in zona Corso Italia, a bordo della sua Porsche Cayenne, una di quelle serate che potremmo, ironicamente, definire “impegnative”. Mesbah stava correndo come poche volte era riuscito a fare sulla fascia, quando arriva improvviso l’alt dei Carabinieri. Non si ferma, anzi prende velocità e cerca di scappare via.
L’inseguimento dura poco, alle 4,30 di notte la folle corsa termina, “Non mi ero accorto di nulla, non avevo visto”, prova a scusarsi così il giocatore.
Una scusa difficilmente credibile, quel che è certo è che il giocatore stava guidando con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite di 0,5. E’ scattata immediatamente la denuncia, la violazione avrebbe potuto portare anche all’arresto del giocatore, ma probabilmente la questione si chiuderà con una multa molto salata.
Salata per un comune mortale, non certo per un giocatore. Anche se la carriera dell’algerino non può certo essere definita memorabile, sono anni che ormai gioca nel nostro campionato.
Mesbah attualmente veste la maglia della Sampdoria, dopo le esperienze a Parma e a Livorno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Allegri: “Dybala e Morata salteranno i match con Chelsea e Torino”
Tags: