Genoa-Lazio, modalità di vendita dei biglietti

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

ROMA 29/01/2013 - SEMIFINALE COPPA ITALIA 2012/2013 INCONTRO LAZIO - JUVENTUS - NELLA FOTO   LA CURVA NORD  DEI TIFOSI DELLA LAZIO FOTO LORENZINI/INFOPHOTO

Genoa-Lazio, ci siamo quasi. Ed ora è anche arrivato il comunicato ufficiale del club. Eccone uno stralcio: “La S.S. Lazio comunica che sono stati messi in vendita i tagliandi per la gara di Campionato Genoa – Lazio del 6 febbraio. Questi i dettagli della vendita:

– gara: Genoa – LAZIO – stadio: Luigi Ferraris di Genova – sabato 6 febbraio ore 20:45 – prezzo del settore ospiti 21 €. ( anche on-line )

– circuito di vendita: Listicket

– chiusura delle vendite: venerdi 5 febbraio ore 19:00

La vendita del settore ospiti, è vietata ai residenti della Regione Lazio fatta eccezione ai soli possessori delle Fidelity Card (nel settore ospiti la Fidelity Card è obbligatoria anche per i residenti di altre regioni)”.

La gara di Genova contro i rossoblu’ di Gian Piero Gasperini arriverà dopo il match di dopodomani contro il Napoli allo stadio Olimpico. All’incontro di Marassi mancano ancora solo 5 giorni, quindi. Sarà una buona occasione per tornare alla vittoria anche in trasferta, dopo i due pari consecutivi di Bologna e Udine? Almeno ciò è quello che si augurano i tifosi della Lazio, che di certo non faranno mancare il loro apporto alla squadra nella delicata trasferta del 6 a Genova. Ma anche il Genoa non potrà più permettersi ulteriori passi falsi: la formazione del presidente Preziosi è appena al di sopra della zona retrocessione e a Marassi non potrà permettersi ulteriori passi falsi. ù Secondo le prime stime, dovrebbero essere più di mille i tifosi laziali al seguito della squadra a Genova. Verranno sistemati nel settore ospiti dello stadio genovese e il costo del biglietto, come detto, è di 21 euro. Al termine della gara i tifosi della Lazio dovranno attenersi alle disposizioni delle autorità locali che in loco comunicheranno la tempistica per abbandonare lo stadio. Molti tifosi laziali arriveranno a Genova non solo con i viaggi organizzati ma anche con auto private. Ricordiamo tuttavia, come da comunicato emanato, che la vendita del settore ospiti è vietata ai residente nella Regione Lazio, fatta eccezione per i possessori delle varie Fidelity Card. Previsti a Marassi per l’occasione circa 20mila spettatori.
Ricordiamo che la Lazio non vince fuori casa dal 9 gennaio, grande impresa sul campo della Fiorentina. Poi due pareggi consecutivi a Bologna (2-2) e a Udine (0-0), con la squadra che, in quel di Bologna, è andata sotto per 2-0 prima di recuperare ed impattare sul risultato di parità. Poi lo 0-0 di Udine, con qualche patema d’animo nel primo tempo e un secondo tempo condotto all’attacco con la superiorità numerica per l’espulsione di Danilo, poi bilanciata da quella di Matri. Ora la Lazio andrà a Genova per ritrovare come detto la vittoria. E per ritrovare anche quel pubblico che, in virtù delle proteste contro le disposizioni della prefettura, continua a disertare la curva nord nelle gare casalinghe allo stadio Olimpico. Ma la presenza dei tifosi non è mai mancata nelle tarsferte: sarà così anche a Genova. La speranza di tutti i tifosi laziali è che si possa andare a Marassi dopo una grande prestazione contro il Napoli. C’è un piazzamento in Europa League da conquistare. La rimonta è difficile. Ma non impossibile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Allegri: “Dybala e Morata salteranno i match con Chelsea e Torino”
Tags: ,