Berlusconi, nuova gaffe razzista. Stavolta su Balotelli

Pubblicato il autore: Daniela Segui

milan-balotelli-1314

Berlusconi protagonista di pseudo razzismo. Il presidente del Milan Silvio Berlusconi con toni non troppo delicati avrebbe “inveito” sensibilmente contro il giocatore di colore Mario Balotelli. “Balotelli è italiano, ma ha preso troppo sole” parole che da sole lasciano discutere. Ha poi proseguito sempre in merito al “suo” attaccante che possiede “qualità straordinarie, che dovrebbe giocare più vicino alla porta”. Non è la prima volta che Berlusconi utilizza vocaboli simili nei confronti di persone di colore.Cosa che, naturalmente non è sfuggita ai giornali europei e mondiali, al punto che, come ha ricordato il quotidiano inglese “The guardian”, Silvio già tempo prima aveva rivolto parole simili a Barack Obama parlando di lui come una persona”abbronzata”. Episodi che, naturalmente, sono stati concatenati, ritraendo in tutto il mondo un’immagine del presidente Silvio ovviamente non ottimale. Berlusconi, agli occhi di chi legge e soprattutto nelle opinioni dei media, è stato definito un razzista, una persona che guarda troppo al colore della pelle, che non perde occasione per denigrare etnie che sono diverse dalla sua. Potrebbe essere un caso, o forse le sue dichiarazioni sono frutto di parole dette con troppa leggerezza.

Al momento sulla cosa, il presidente del Milan ha preferito tacere, mantenendo uno stretto riserbo. A chi lo definisce “razzista” e “poco rispettoso delle differenze altrui”, il Cavaliere ha preferito non rispondere. Forse per fare passare il clamore che oggi gira su di se, o probabilmente per fare calmare gli animi su un qualcosa che è stata probabilmente ingigantita per sua “non curanza”. Intanto super Mario, nonostante le aspettative della sua squadra, non avrebbe concesso il massimo come invece ci si aspettava. “Troppo molle, fuori allenamento” avrebbero dichiarato i tifosi, e “sta portando avanti una stagione che sicuramente non si confà alle aspettative”. Mario è stato in panchina per molto tempo e secondo indiscrezioni, l’allenatore, forse per i suoi troppi colpi di testa, non si fiderebbe di lui. E’ molto probabile che a fine campionato venga rispedito in Inghilterra da dove è stato preso in prestito. E’ una diceria che gira ma non è del tutto infondata. Il campione non avrebbe nemmeno legato abbastanza con i suoi compagni di squadra e con lo stesso allenatore, da qui la decisione di “rimandarlo al mittente”. Per non parlare degli scandali della sua vita privata, secondo cui sarebbe possibile, dopo il clamore sollevato, un suo ritorno amoroso con la bella napoletana Raffaella Fico che da anni tenta di ricongiungere la famiglia per il bene della figlia avuta da lui Pia. Qualche appassionato ha tentato allo scopo di difendere le dichiarazioni di Silvio, asserendo che le sue parole non riguarderebbero il colore della pelle di Mario: bensì le sue innumerevoli stranezze e ribellioni che nel tempo lo hanno messo sotto i riflettori di giornali sportivi e di gossip in tutto il mondo. “Mario ha preso davvero troppo sole, come lo si può negare?- ha dichiarato un fan del Milan- ha fatto davvero tante cose strane, non ha dato al Milan quello che tutti si aspettavano e non gioca come dovrebbe… Si è preso troppo riposo e adesso sembra anche non attento sul campo… Un colpo forte alla testa, ecco cos’ha preso!”.

  •   
  •  
  •  
  •