Il Napoli impatta il muro rossonero

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

IM_Bacca_Koulibaly-770x470
Max Allegri ringrazia il Milan, Mihajlovic ed i suoi ex calciatori. Napoli e Milan pareggiano 1-1 al San Paolo e i bianconeri sono sempre primi, con un solo punto in più sugli azzurri. Napoli, che ha tenuto palla per la maggior parte della gara, costringendo il Milan a restare chiudo dietro il centrocampo, non riuscendo a battere i rossoneri, che ora distano 8 punti dalla zona-Champions. Napoli che preme fin dall’inizio, Milan, che chiude Higuain in una gabbia, ed il bomber azzurro non riesce a smarcarsi. Come Bacca, che non tocca un pallone, marcato da Koulibaly. Il Napoli s’affida alle giocate di Insigne e Callejon, che vengono tamponati da Abate ed Antonelli. Napoli, che riesce a sbloccare il risultato, con un tiro di Insigne, deviato da Abate che fa esplodere il San Paolo. Entusiasmo, però che dura poco perché al 44° Honda, con un cross in area, becca Bonaventura che batte Reina, dopo la deviazione di Koulibaly. Napoli che sente il colpo psicologicamente. Nella ripresa, la musica è la stessa, non cambia, con Jorginho ed Hamsik, che cercano i tre attaccanti, che sono tenuti a bada. Sarri, con l’ingresso di Mertens, va vicino al vantaggio, con un palo beccato dal belga, su cross di Hisaj. Fatto sta che al San Paolo, è difficile imporre il proprio gioco, e al Napoli questo pareggio pesa. Ora, si torna in campo giovedì.

Leggi anche:  Infortunio Belotti, il Torino pronto a recuperare il Gallo: salterà la Coppa Italia, ma ci sarà con la Sampdoria
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,