In attesa di Juve Napoli: la top 5 dei gol bianconeri (VIDEO)

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

juve

 

Juve Napoli. Siamo tutti frenetici, tifosi e non, nell’attesa di vivere una straordinaria notte di calcio, sabato sera alle 20.45 a Torino. Il tempo sta quasi per scadere, mancano soltanto tre giorni. Lo Juventus Stadium si trasformerà in un teatro all’aperto, luogo deputato alle grandi occasioni, dove si sfideranno le due squadre che stanno dominando la Serie A Tim. La diretta della partita Juve Napoli sarà trasmessa in più di 200 paesi del mondo, avvicinandoci tutti per poco più di 90 minuti: Sudamerica, Asia, Europa, quando il mondo del calcio diventa la manifestazione della deriva dei continenti, che si avvicineranno fin quasi a scontrarsi. In questo movimento, saltano fuori zampilli di fantasia, tocchi d’artista, il calcio come un’arte. Di tutta la stagione dei bianconeri, che hanno collezionato la bellezza di 45 gol fatti (secondo miglior attacco dopo le 53 reti del Napoli), abbiamo scelto le 5 meraviglie, le 5 reti più belle della Juve.

Leggi anche:  Maradona e quel rifiuto alla Juventus: "Non posso fare questo affronto ai napoletani"

 

5) Carpi Juve 2-3

Juan Guillermo Cuadrado si invola sulla fascia destra e mette al centro una palla rasoterra e forte, sul primo palo prima Sami Khedira poi Paulo Dybala non riescono a trafiggere il portiere serbo Zeliko Brkic. La palla arriva a Mario Mandzukic che spalle alla porta controlla una palla difficile e con une mezza girata di destro insacca la palla in rete, pareggio Juve.

 

 

4) Udinese Juve 0-4

Prima partita del girone di ritorno, la Juve non ha scordato la prima sconfitta nella prima partita di campionato, patita davanti ai propri tifosi. Vuole dimostrare che è una squadra diversa da quella affrontata nel girone di andata. Alex Sandro porta palla sul vertice dell’area di rigore, Kwadwo Asamoah va in sovrapposizione ma il terzino sinistro brasiliano si accentra e con un destro a giro infila la porta dell’Udinese per la quarta volta. Un gol che a molti ha ricordato le prodezze di Pinturicchio Alex Del Piero.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo a riposo: non convocato per Benevento

 

 

3) Lazio Juve 0-2

Mauricio rinvia corto di testa, Asamoah sempre di testa serve Mario Mandzukic che lavra bene la palla e passa al centro allo smarcato Paulo Dybala. La Joya argentina controlla palla, alzandola a facendola rimbalzare sulla coscia, scende e lascia partire un sinistro chirurgico dai 25 metri che si infila nell’angolino basso. Due a zero Juve.

 

2) Sampdoria Juve 1-2

La Joya Paulo Dybala passa la palla indietro a Leonardo Bonucci, libero di poter impostare l’azione, controlla e mette la palla in area, pescando Polpo Paul Pogba che addomestica di petto spalle alla porta e in girata manco fosse una trottola sporca con un colpo da biliardo, e la palla danza lentamente nell’angolino basso opposto alla posizione del portiere.

 

1) Juve Milan 1-0

Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino

Polpo Paul Pogba ne inventa una delle sue: sulla corsia di sinistra vede l’inserimento di Alex Sandro, servendolo con un assist al bacio. Il terzino sinistro brasiliano serve di prima La Joya in area, libero di controllare e di gonfiare la rete. Vantaggio Juve e gol che regala i tre punti alla squadra di Max Allegri.

  •   
  •  
  •  
  •