Infortuni Lazio: le condizioni di Candreva e il recupero di Biglia

Pubblicato il autore: Linda Borgioni Segui

candreva-infortunio
Lazio-Napoli
ha consegnato a Pioli, oltre a una sonora sconfitta, l’ennesimo infortunio. Infatti, Antonio Candreva è uscito malconcio dalla sfida contro la squadra di Sarri, tanto che ha dovuto abbandonare il campo nel corso del primo tempo. Quello di Candreva è un infortunio pesante per la Lazio, che capita proprio in un periodo di gare ravvicinate e di scontri importanti in chiave Europa. A parlare delle condizioni del centrocampista biancoceleste ci pensa Stefano Salvatori, che ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 dice: “Per Antonio Candreva non sono passate ancora 24 ore dal trauma alla caviglia, non ci preoccupa a tal punto da fare ulteriori esami, però non penso che il tempo tra oggi e sabato sia utile per poterlo mettere in campo, quindi domani farà solo lavoro fisioterapico, mentre riprenderà un lavoro atletico blando da sabato per intensificare poi domenica così da riaggregarlo lunedì al resto della squadra”.

Leggi anche:  Ilicic, l'inizio di una redenzione atalantina. Gasperini punta su di lui

Insomma, è da escludere la presenza di Candreva nella sfida di domenica tra Genoa e Lazio. Tuttavia, in casa biancoceleste arrivano anche buone e inaspettate notizie. Il medico sociale della Lazio parla infatti delle condizioni di Biglia e trapela un certo ottimismo: “Per Lucas Biglia le notizie sono buone, un po’ in anticipo sui piani che avevamo stabilito. Resta come obiettivo la gara di andata con il Galatasaray fermo restando che da qui al 18 febbraio mancano ancora due settimane piene. Se dovessimo vedere che continueranno a presentarsi dei miglioramenti, vedremo se si potrà anticipare il recupero per la gara di giovedì prossimo. Al momento è una possibilità remota. Da domenica o lunedì sarà più semplice saperlo. Per dare un’atleta disponibile per una gara devono aver fatto due o tre allenamenti completi. Domenica faremo un altro bilancio, verrà di nuovo controllato, al momento non c’è l’indicazione nel fare altri esami, vedremo se il lavoro che farà sarà utile per giovedì”. Una lieta novella, finalmente, anche se il capitano biancoceleste sarebbe stato più che utile in Lazio-Napoli vista l’assenza di Cataldi e Milinkovic-Savic.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 9.a giornata: il programma di Sky e DAZN

Un altro giocatore in via di recupero è Kishna, che in questa stagione non è ancora riuscito a dimostrare tutto il suo valore, nonostante i proseliti di inizio anno. Ecco cosa il medico sociale della SS Lazio sulle sue condizioni: “Con Ricardo Kishna ci siamo quasi, oggi ha fatto un buon lavoro, per sabato non c’è possibilità, speriamo di ottenere una risposta definitiva per giovedì. Riprenderà completamente con la squadra anche lui domenica”. Andando al reparto difensivo, probabilmente al Ferraris contro il Genoa dovranno giocare ancora Mauricio e Hoedt, che non hanno ben figurato ieri sera: “Milan Bisevac non ha risolto completamente questo risentimento muscolare, per cui abbiamo deciso di fare un lavoro tale da renderlo disponibile per giovedì prossimo. Stefan Radu sta andando abbastanza bene, rientrerà per giovedì prossimo, per sabato non era possibile. Edson Braafheid oggi ha fatto un lavoro quasi completo con la squadra. La sua risposta è stata abbastanza buona, ce ne aspettiamo un’altra domani. Al momento c’è la possibilità che lui possa essere disponibile per sabato, siamo ottimisti”.

  •   
  •  
  •  
  •