Lazio, a Genova per ripartire

Pubblicato il autore: David Di Castro Segui

keita-koulibaly
La Lazio riparte da Genova
. O almeno ci prova. Contro il Grifone rossoblu, la squadra di Pioli è chiamata questa sera ad un’immediata reazione dopo la battuta d’arresto casalinga contro il Napoli di mercoledì scorso. E dovrà farlo in una situazione ambientale certamente non facile. La situazione in casa Lazio, è complessa: la squadra riesce ad esprimere il proprio gioco solo a sprazzi, gli uomini chiave che lo scorso anno avevano trascinato biancocelesti alla conquista di un posto nei preliminari Champions League sembrano essere l’ombra di sé stessi, gli infortuni continuano a susseguirsi e, come se non bastasse, dopo la tregua della scorsa stagione, è tornato freddo anche il rapporto tra i tifosi e la società guidata da Claudio Lotito.

Indubbiamente la delusione data dall’ennesima campagna acquisti invernale in cui il solo Bisevac è arrivato a rinforzare la rosa di Stefano Pioli, ha reso ancor più tesi i rapporti fra la tifoseria e l’ambiente biancoceleste. La sconfitta con il Napoli di Sarri ha acuito ulteriormente la situazione rispedendo la Lazio in una situazione di classifica anonima. La gara di Genoa assume per questo una importanza vitale. Battere in trasferta i rossoblu regalerebbe alla squadra di Pioli una boccata d’ossigeno non indifferente.

Leggi anche:  Acceso scontro in radio tra Cruciani e Maradona junior

Ma non sarà facile. La Lazio, infatti dovrà fare a meno, tra gli altri di Antonio Candreva, vittima mercoledì di una distorsione alla caviglia. Pioli è costretto a ridisegnare la sua Lazio, già decimata dalle assenze di Biglia, Radu, Bisevac, Matri, oltre alla “storica di De Vraij. In porta ci sarà Marchetti, davanti a lui, confermata la linea di difesa vista in campo all’Olimpico tre giorni fa, composta da Basta, Mauricio, Hoedt, Kongo; a centrocampo tornano Cataldi e Milinkovic Savic che affiancheranno Parolo, mentre in attacco, si ripropone l’esperimento già visto nei preliminari di Champions League di Keita centravanti, ai lati del quale giostreranno Felipe Anderson e Lulic.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,