Lecce Foggia, un derby che può valere la Serie B: ultime news e precedenti

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

lecce
Lecce Foggia è la partita delle grandi occasioni, il match che può valere una stagione.
Un derby d’alta classifica, dal valore speciale, che può decidere il destino delle due squadre e del girone C di Lega Pro.
Il ‘Via del Mare’ ha già fatto registrare il tutto esaurito (l’impianto leccese è omologato per circa 14mila spettatori, e i giallorossi possono contare su più di 6mila abbonati) per la gara che andrà in scena domani pomeriggio alle 17.30.
Un match apertissimo, in cui ogni pronostico può essere sovvertito da un momento all’altro.

QUI LECCE –  Il Lecce di Piero Braglia ha vinto tutte le 7 gare casalinghe disputate, è imbattuto da 12 turni (in cui ha subito soltanto 5 gol), ed è reduce dallo sfortunato 0-0 di Catania (macchiato dal rigore sbagliato da Moscardelli).
In campo mancherà il difensore Freddi, squalificato, mentre sono da valutare le condizioni di Abruzzese, Doumbia e Papini. In campo i giallorossi dovrebbero schierarsi con il 3-4-3, con Caturano o Curiale pronti a sostituire Doumbia accanto a Surraco e Moscardelli in attacco.

Leggi anche:  San Paolo acceso tutta la notte in memoria di Diego Maradona

QUI FOGGIA – Anche il Foggia di De Zerbi viene da un pareggio deludente che ha lasciato l’amaro in bocca ai rossoneri, che nonostante il doppio vantaggio accumulato sul Matera, si sono fatti rimontare perdendo la testa della classifica a discapito del Benevento. Anche i satanelli sono reduci da una lunga striscia positiva (sono 1 le gare senza sconfitta), hanno vinto le ultime 4 trasferte e fuori casa non perdono dallo scorso 20 settembre a Benevento.
De Zerbi dovrà fare a meno dello squalificato Di Chiara (pronto a sostituirlo Bencivenga o Gigliotti), e degli infortunati Gerbo e Agostinone, mentre in mezzo al campo dovrebbe recuperare Capitan Agnelli.

I PRECEDENTI – L’ultimo confronto è quello dell’11 ottobre 2015, quando il Foggia strapazzò i salentini con un sonoro 4-0 che costò la panchina al tecnico Antonino Asta.
Ma tra le mura amiche il Lecce può vantare ben 19 vittorie su 24 confronti in campionato contro i foggiani (oltre a 3 pareggi e 2 sconfitte): l’ultima vittoria risale al 35° turno dello scorso campionato, quando i giallorossi s’imposero 1-0 grazie al gol di Doumbia a tempo ormai scaduto.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid, le probabili formazioni: Benzema out, Conte lancia i fedelissimi?

LA CLASSIFICA – Lecce Foggia mette in palio ci sono 3 punti pesantissimi, che potrebbero scombinare ancora una volta le gerarchie nei piani alti del girone C.
Dal Benevento (42) al Cosenza (38) ci sono cinque squadre racchiuse in 4 punti: il Lecce (39) in caso di vittoria potrebbe scavalcare proprio il Foggia (41), avvicinandosi al primo posto dei beneventani impegnati nell’insidiosa trasferta di Monopoli. Mentre un successo del Foggia potrebbe annientare ogni speranza dei giallorossi di vincere il campionato, condannandoli a giocarsi un posto per i play-off.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,