Massimo Ferrero sempre più nei guai

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

ferrero
Non sta sicuramente passando un buon periodo Massimo Ferrero sia con la Sampdoria sia con la sua ex società. A seguito del crac Livingston, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Massimo Ferrero rischia il pignoramento dei beni. La Meridie, società quotata in borsa e a cui fa capo l’imprenditore Gianni Lettieri, reclama infatti un pagamento di quasi tre milioni di euro  per aver fatto da advisor nell’operazione legata alla Livingston. L’attuale presidente della Sampdoria Massimo Ferrero non avrebbe mai pagato la cifra sopra indicata e Lettieri chiede il pignoramento dei beni di Massimo Ferrerom Tra i beni di Massimo Ferrero però c’è anche la Sampdoria presa nel giugno del 2014.
La boutique di Lettieri venne scelta da Massimo Ferrero all’epoca come advisor: l’imprenditore però aveva interessi con Atitech nel trasporto aereo e decise di diventare socio del noto numero uno blucerchiato. L’accordo tra i due imprendori prevedeva una opzione di put&call che Meridie decise di esercitare quasi subito mentre Massimo Ferrero non ha mai saldato il dovuto. La nota vicenda è già nelle aule dei tribunali da alcuni anni: Lettieri nel frattempo ha ottenuto il sequestro di metà capitale della Farvem Real Estate presieduta da FerreroIl tribunale nel frattempo ha dato ragione a Meridie, ma il presidente della Sampdoria ha fatto ricorso e la vicenda slitterà al 2017. Si fa dura la strada per Massimo Ferrero che rischia inoltre di lasciare la presidenza della Sampdoria a causa degli ultimi guai giudiziari.

Leggi anche:  Napoli-Rijeka: orario, luogo, probabili formazioni, statistiche e precedenti
  •   
  •  
  •  
  •