Milan Genoa, Gasperini: “Risalire in classifica, ma non sarà semplice”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

800-gasperini-2014
Esce sconfitto per due reti ad uno il Genoa a San Siro al termine di una partita opaca e con poca grinta. Il gol nel finale di Cerci è servito soltanto a rendere meno pesante il passivo, ma Milan Genoa ha visto un Grifone privo di idee. Da sottolineare che il Genoa era provo di quattro elementi fondamentali per il gioco di Gasperini, Munoz Pavoletti Ansaldi e Rincon. Milan Genoa, si sapeva che sarebbe stata una gara non semplice. Gasperini al termine della partita ha analizzato la sfida ai microfoni di Sky Sport:”Nel primo tempo è stata una buona partita, ma non era facile pero’ abbiamo tenuto bene il campo e fatto il meglio delle nostre possibilità di oggi. A parte il risultato non è stata una bella partita. Oggi avevamo delle assenze importanti, ma la squadra ha tenuto bene il campo. Il Milan non ha tirato molto in porta, anche se il gol subito li ha agevolati subito. Non abbiamo fatto una brutta partita, usciamo da un calendario difficile, ma adesso avremo delle gare in casa e dobbiamo tornare a vincere. Dobbiamo ritrovare il fattore campo e i tre punti perché abbiamo fatto ottime prestazioni, tenendo bene il campo, ma adesso serve vincere”.
Il tecnico del Grifone ha poi parlato della prestazione di Suso e Cerci:”Stiamo cercando di metterli apposto, i due giocatori hanno fatto bene oggi e li abbiamo alternati”. Milan Genoa ha rappresentato l’esordio per il nuovo arrivato Fiamozzi. Male invece Matavz che ha sostituito l’infortunato Pavoletti. Gasperini ha commentato la prestazione dei due giocatori:”Ha fatto bene, così come Matavz, ma ricordiamo che i due giocatori erano fermi fa mesi. Il Milan aveva una buona condizione, noi abbiamo cinque giocatori nuovi del mercato di gennaio. E’ stata una gara utile per i rossoneri, alcuni hanno dimostrato di essere pronti, abbiamo bisogno di risalire la classifica anche se non sarà facile. L’opportunità esiste e dobbiamo raccoglierla”. Gasperini infine ha parlato della classifica con un Frosinone che ha riaperto i giochi battendo ieri l’Empoli in trasferta:”Abbiamo avuto purtroppo delle sconfitte in casa che ci ha portato in questa situazione di classifica. Per rimediare i passi falsi non era facile con questo calendario, ma adesso ora torna ad essere più agevole. Abbiamo alcune situazioni che ci penalizzano, ma il pubblico ci sarà una grande mano”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Roma Parma streaming e diretta Tv Serie A