Ottavi Champions League: Psv-Atletico Madrid 0-0

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

diego-simeone
Champions League
. Ad Eindhoven il Psv di Philippe Cocu imbriglia sullo 0-0 l’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone e tiene tutto in gioco in vista del ritorno. Al Philips Stadium sono gli spagnoli a fare la partita ma i campioni d’Olanda olandesi si difendono con ordine e provano a ripartire. Poca sofferenza anche dopo l’espulsione di Pereiro. Polveri bagnate per le punte del “cholo” che gioca anche la carta Fernando Torres nella ripresa. Gabi e il portiere olandese Zoet i migliori in campo. Buona la direzione della terna italiana guidata da Orsato.  Appuntamento per l’11 marzo per la sfida di ritorno al Vicente Calderon.
Primo tempo con tanto agonismo e qualche occasione da gol. Più Atletico ma il Psv è in partita. Prima chance per i colchoneros al 4′ con Gabi che vede Vietto in corridoio ma Zoet gli chiude lo specchio e poi Bruma salva sulla linea. Al 18′ Savic con un lancio dalle retrovie scavalca il centrocampo olandese e mette Koke in condizione di tentare un pallonetto ma Zoet trova il tempo di recuperare e blocca il tiro. Al 29′ Griezman in contropiede  esalta  i riflessi di Zoet in uscita. Al 31′ c’è la grande chance per il Psv: Pereiro serve Propper in area e stavolta è Oblak a respingere d’istinto, si scatena una mischia in area e alla fine Godin libera nei pressi della porta sul sinistro di Willems.
Nella ripresa subito un episodio da moviola con Griezman ostacolato in area,  Orsato lascia correre. Al 51′  cross da destra Juanfran ma Guardado anticipa Vietto in bello stile. Risponde il Psv con una bella azione avviata da Pereiro per Willems a sinistra, al limite dell’area Koke anticipa tutti ma sfiora l’autogol in scivolata. Al 61′ entra El Nino Torres per Vietto che non ha dato la profondità sperata all’attacco madrileno. Passa un minuto e l’Atletico va in gol con un colpo di testa di Godin sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il difensore commette una spinta evidente e Orsato annulla.  Cocu mette dentro Isimat Mirin e rimescola le carte in difesa passando dal 4-5-1 al 4-4-2 a specchio. Al 68′ Orsato punisce con il secondo giallo Gaston Pereiro dopo uno scontro con Godin lasciando gli olandesi in 10 e facendo saltare i piani dell’ex centrocampista della nazionale olandese. L’Atletico prova subito a colpire ma Zoet è provvidenziale sul tiro da fuori di Gabi indirizzato nell’angolino. Al 70′ chance per Torres che calcia alto da pochi passi un pallone di Juanfran dalla destra. Al 79′ Correa recupera palla a centrocampo e serve Griezman che verticalizza per Fernando Torres ma Bruma riesce ad alzare la sua conclusione. Grandissima giocata di Felipe Luis per Correa nello stretto ma Zoet esce sui piedi del nuovo entrato e fa sua la sfera. entra Lestienne al posto di Locadia e l’genoano va subito al tiro con un destro al volo che finisce alto su cross da sinistra dell’altro nuovo entrato Hendrix.
Alla fine lo 0-0 ci può stare malgrado l’Atletico Madrid abbia creato le migliori occasioni. Merito al Psv che ha sopperito al gap tecnico con una gara di grande attenzione e tatticamente impeccabile.

Leggi anche:  Barcellona, ko e brutto infortunio per Piqué: torna nel 2021

TABELLINO: PSV EINDHOVEN-ATLETICO MADRID

PSV (4-5-1): Zoet; Arias, Bruma, Moreno, Willems; Narsingh ( 66′ Isimat Mirin), Van Ginkel, Propper, Guardado ( 75′ Hendrix), Locadia ( 86′ Lestienne); Pereiro. All. Cocu.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Savic, Godin, Filipe Luis; Saul ( 74′ Correa), Gabi, Niguez, Koke; Griezmann, Vietto( 61′ Torres). All. Simeone.
Arbitro: Orsato( Manganelli-Di Fiore)
Note: espulso per somma di ammonizioni Pereiro al 70′. Ammoniti: Savic, Pereiro.

  •   
  •  
  •  
  •