Promozione Sicilia, Canicattì avanti tutta ma perde il suo bomber

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
canicatti - aragona 3
Ritorna al successo, dopo il mezzo passo falso contro il Santa Croce Camerina, il Canicattì Calcio che ha conquistato contro il Macchitella Gela il nono risultato utile consecutivo  che permette alla formazione di mister Giovanni Falsone di non perdere punti rispetto alle squadre che viaggiano in zona play off. Contro la formazione nissena i biancorossi sono riusciti a portare a casa la vittoria, con lo stesso risultato della gara d’andata giocata al Carlotta Bordonaro, dopo essere stati in svantaggio per due reti a uno a metà primo tempo. La squadra canicattinese, in un campo difficile come il Presti di Gela, ha dimostrato di avere grande carattere riuscendo a rimontare, prima, e successivamente a superare il Macchitella con il gol vittoria messo a segno da Eliseo Cambiano a dieci minuti dal termine della gara. La vittoria esterna, alla luce dei risultati delle formazioni che sono in lotta con il Canicattì per i piazzamenti play off, assume un valore molto importante per i biancorossi che hanno rosicchiato due punti all’Atletico Gela, fermato sul pari dall’Atletico Caltanissetta, e soprattutto hanno mantenuto le distanze dal Licata, secondo in classifica. La nota stonata del match contro il Macchitella però è l’infortunio occorso sul finire del primo tempo ad Alessandro Pirrotta. L’attaccante biancorosso, dieci gol realizzati in nove partite disputate e spesso decisivo per il Canicattì in questa seconda parte di stagione , ha riportato un problema muscolare al flessore della coscia destra. Per valutare l’esatta entità dell’infortunio il giocatore si sottoporrà ad ulteriori accertamenti ma lo stop potrebbe essere anche di due – tre settimane. L’assenza di Pirrotta porterà, inevitabilmente, il mister Giovanni Falsone ad effettuare alcuni accorgimenti tattici in vista dei prossimi impegni del Canicattì a cominciare da quello di domenica prossima, al Carlotta Bordonaro, contro il Marina di Ragusa nel quale mancherà anche il match winner di Gela, Eliseo Cambiano che sarà squalificato dal Giudice Sportivo per raggiunto limite di ammonizioni
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma,Brighi: "Quella sera di Cluj fu un sogno"