Reina si arrabbia: “Il Napoli ha bisogno d’amore”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

reina

Pepe Reina, non è il capitano del Napoli. Non porta la fascia che distingue il rappresentante della squadra dagli altri componenti. Ma in fondo, il vero leader degli azzurri, è lui. Dalla porta, comanda, sprona, carica i compagni a dare di più, a vincere. E’ un giocherellone. Scherza con tutti, dai preparatori della squadra, fino all’ultimo dei calciatori, prendendoli in giro con selfie, scherzi e quant’altro potrebbe fare un vero amico. Una deviazione però, sabato, l’ha battuto. Ma il portierone iberico, di certo, non si è depresso. Il Napoli, non è crollato. E’ ancora lì, a giocarsi le sue possibilità. La Juventus, non ha distrutto il Napoli. E sta proprio qui, un messaggio, che Reina, ha lanciato su twitter: “Napoli e il Napoli hanno bisogno d’amore e non di falsi sostenitori”. Duro il riferimento a qualcuno che dopo la gara con la Juventus, ci è andato giù duro con le critiche e non ha ammesso la sconfitta, oppure è rimasto deluso dal gioco del Napoli, che non è stato folle come preannunciato da Maurizio Sarri. L’estremo difensore spagnolo non ci sta, ed ha mandato un segnale ai molti critici che a Napoli aspettano anche un pareggio, per trovare tutti i difetti che la squadra, ma che fino ad ora non ha fatto emergere. Domani, il Napoli torna in campo contro il Villarreal, e Pepe Reina, è uno dei primi a voler riscattarsi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre