Roberto Mancini nella bufera: Andrea Stramaccioni meglio di lui

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

andrea stramaccioniPer chi ama far quadrare i conti e il rapporto costi-risultati non può non saltare agli occhi il rendimento di Andrea Stramaccioni, tecnico fortemente voluto all’Inter da Massimo Moratti prima per guidare la formazione giovanile che ha portato alla conquista d’Europa e poi alla squadra senior con cui ha conquistato la qualificazione all’Europa League, traguardo che l’anno scorso il pluridecorato e iper pagato Roberto Mancini non è riuscito a ottenere, nonostante abbia avuto gli uomini che aveva richiesto.

650000 euro per Andrea Stramaccioni

Con i suoi 650000 euro di stipendio il primo anno (in cui ha sostituito nelle ultime giornate Claudio Ranieri) e 1,1 milioni il secondo Andrea ha ottenuto risultati più elevati di coloro che lo hanno seguito (sesto posto il primo anno e nono il secondo), parliamo di Walter Mazzarri, che ha fatto spendere molto sia a Moratti che a Thoir per collezionare anch’egli una qualificazione in Europa League e Roberto Mancini, che è andato ancora peggio di Walter, non raggiungendo l’anno scorso neanche l’Europa League, e quest’anno lontano dalla Champions, nonostante una campagna acquisti faraonica in cui il tecnico di Jesi è stato accontentato in ogni suo desiderio.

Leggi anche:  Champions League, dove vedere Olympiakos-Manchester City streaming e diretta tv

Il Buon Stramaccioni, dal basso del suo stipendio e con una campagna acquisti mediocre è riuscito a fare risultati importanti, certo non graditi da dei tifosi abituati ai fasti del triplete, ma neanche da buttare via, viste le folle spese e l’andamento degli anni successivi, avendo anche la squadra dalla sua parte. Forse si è abbandonato un po troppo presto questo tecnico che sicuramente per quello che ha dimostrato a livello giovanile sia con la Roma che con l’Inter e quello che ha fatto vedere il primo anno di Serie A, avrebbe meritato dia vere una chance in più.

Andrea Stramaccioni valutato male anche dell’Udinese

Che dire di Andrea Stramaccioni all’Udinese? Certamente non ha fatto un campionato peggiore di colui che l’ha sostituito, cioè Stefano Colantuono, che sta avendo risultati negativi a raffica, a dimostrazione di come un’altra volta si sono imputate responsabilità a un tecnico che ha fatto il meglio che potesse fare con il capitale umano che aveva a disposizione.

  •   
  •  
  •  
  •