Roma Real Madrid, torna a riempirsi la Curva Sud

Pubblicato il autore: -crucco38 Segui

roma bate borisov curva sud

Arriva la Champions League e l’Olimipico torna a riempirsi per Roma Real Madrid. In occasione della sfida contro i blancos del 17 febbraio, valevole per l’andata degli ottavi di finale, la curva sud tornerà infatti a ripopolarsi come mai era successo quest’anno. Di fatto, lo sciopero messo in atto dai gruppi organizzati della curva più calda della tifoseria giallorossa va avanti da inizio stagione e in tutte le gare casalinghe della Roma il settore è rimasto semi deserto.

Il delicato match contro le merengues però rappresenterà per certi versi un’eccezione: i tagliandi sono quasi esauriti, come riferisce l’edizione odierna de La Repubblica, e il settore tornerà ad essere popolato come in passato. Durante la fase di vendita libera dei biglietti, infatti, la curva è andata riempiendosi anche se non per il ritorno degli ultras. Fino al termine della fase a gironi gran parte dei posti in curva erano “occupati” (in realtà poi lasciati vuoti per dar seguito allo sciopero ultrà) dai possessori dei mini abbonamenti che per la sfida degli ottavi non hanno esercitato il diritto di prelazione: da qui la possibilità per chiunque di acquistare un biglietto per la sud durante la fase di vendita libera.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quarta giornata e statistiche

Per Roma Real Madrid torna quindi il colpo d’occhio della curva piena – anche se solo per una sera – ma il tifo organizzato resterà ancora fuori.

Nel frattempo si muove qualcosa sul fronte della gestione dell’ordine pubblico all’interno della curva, tra i principali motivi dello sciopero da parte del fronte più caldo della tifoseria giallorossa. Proprio oggi (ore 16) sarà in programma un incontro in Prefettura tra Roma, Lazio e Coni per discutere di nuove soluzioni: dal controllo interno affidato agli steward (le forze dell’ordine rimarrebbero fuori dallo stadio) al controllo degli striscioni effettuato da un dirigente della società (e non curdalla Questura). Per ora sono solo idee, l’unica cosa certa è che la squadra di Spalletti potrà tornare a contare su uno stadio quasi pieno nella gara più complicata della stagione.

  •   
  •  
  •  
  •