Sarri vuole massima concentrazione

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

maurizio-sarri-genoa-napoli-serie-a_18407t2k21s9x1ctjsditirkyd

Domenica alle 15 al San Paolo, il Napoli primo in classifica, affronterà il Carpi, neo promossa che sta disputando un dignitoso campionato per tentare di raggiungere una salvezza, col tecnico Castori. Sulla carta, non c’è partita. Napoli che sembra un rullo compressore. Viene da 7 vittorie consecutive, con 24 reti fatte, la media di 3, 5 a partita. Ma non fidarsi di queste squadre. Ricordiamo che all’andata gli emiliani, alzarono un muro, e non permisero agli azzurri di espugnare il “Braglia” di Modena. Ma ora,le motivazioni sono diverse. Gli azzurri, devono trovare assolutamente i 3 punti per poter arrivare alla partitissima di Torino, con qualche vantaggio in classifica. La Juve, se la vedrà con l’altra neo promossa, il Frosinone, che all’andata, strappò un punto al 90° allo Juventus Stadium. Entrambe devono stare accorte. La Juve, però avrà qualche mancanza importante. Sarri, intanto, con la ripresa degli allenamenti a Castel Volturno, vuol volare basso, e chiede ai suoi ragazzi, di pensare esclusivamente al Carpi, ed alla partita di domenica, senza già fantasticare con la mente alla gara del 13 febbraio. Sarebbe un errore imperdonabile. Intanto, il tecnico azzurro, starà pensando anche a qualche cambio, anche perché è la terza gara in una settimana, e probabilmente la stanchezza potrebbe un po’ pesare sullo stato fisico degli azzurri, che dopo la Juventus, riprenderanno anche l’avventura europea col Villareal.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Giudice Sportivo Serie A: un turno a Perin e Bakayoko