Scandalo FIFA: ridotte le sospensioni di Sepp Blatter e Michel Platini

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui

platini non è sorpreso
FIFA.
Due giorni prima delle elezioni per la presidenza della FIFA, Venerdì a Zurigo, le sospensioni di Sepp Blatter e di Michel Platini sono state ridotte da otto a sei anni in appello da parte del Consiglio d’Appello del procedimento aperto nei loro confronti.
Lo svizzero, 
presidente dimissionario, e il francese, presidente dell’ UEFA che ha dovuto rinunciare alla corsa alla successione di Blatter, sono stati sospesi per un periodo di otto anni da ogni attività legata al calcio il 21 dicembre dalla Commissione Etica.
Questo è quanto riporta il giornale francese, l’equipe, nell’edizione online.

“Una decisione offensivo, vergognoso e una negazione dei diritti”
“proverò ad intraprendere tutti i possibili ricorsi, a partire dalla TAS”, ha annunciato Platini in un comunicato. “Ho già dato mandato ai miei avvocati di agire senza indugio”.
Secondo il francese, si tratta di una” decisione offensivo, vergognoso e una negazione dei diritti” in realtà, “una decisione politica, la burocrazia al servizio dell’opposizione
all’interno di questa organizzazione “.
Scandalo Fifa Platini
Ricordiamo di come il
presidente UEFA sia stato sospeso in relazione al caso di un pagamento di € 1,8 milioni incassati da Joseph Blatter per il lavoro consulente 1999-2002.

Platini tenta disperatamente di “rientrare in gioco”.
A meno di clamorose decisioni da parte del Tribunale Sportivo (TAS), raramente rapido nella convocazione delle udienze, difficilmente, almeno nel breve periodo, potrà ricoprire cariche sportive.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Borussia Dortmund-Lazio: probabili formazioni, orario, luogo e precedenti