Serena: “Lotta a due tra Juve e Napoli, dipende dai bianconeri in Europa”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

aldo-serena

Lotta scudetto che sta appassionando tutti e ognuno esprime il suo parere. Stavolta è toccato all’opignionista Mediaset Aldo Serena che ai microfoni di Radio Goal ha parlato della trasferta che attende il Napoli e in generale del duello Juventus-Napoli. Ecco le sue parole: “Che difficoltà incontrerà il Napoli? La Lazio è un punto di domanda: non ha ancora trovato una definizione né in classifica né da un punto di vista del gioco.  Mancheranno Biglia e Cataldi, due assenze importanti, ma a Milano e Firenze questa squadra ha dato saggio delle proprie qualità. Non mi aspetto una Lazio col baricentro altissimo, ma una squadra accorta pronta a lanciare le sue frecce.
L’involuzione di Klose? Credo che 37 anni non siano pochi per chi fa l’attaccante, magari per un difensore possono sentirsi di meno ma per chi gioca nell’area avversaria quel secondo in più di prontezza può fare la differenza. Klose però è stato un grande campione ed è tutt’ora esempio di personalità e carattere, stasera avrà una bella chance.  Lotta a due tra Napoli e Juve? Per quanto visto credo di sì, non penso che l’Inter sia in grado di tornare: bianconeri ed azzurri hanno qualcosa in più. Sarri ha gestito benissimo la fase a gironi d’Europa League e credo farà lo stesso con le fasi successive.
La Juve? Se esce dalla Champions si aggrapperebbe allo scudetto con tutte le sue forze, se invece passa col Bayern…”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus-Torino, probabili formazioni e le ultimissime dai campi