Serie B: anticipi e probabili formazioni della 28^ giornata: apre il derby tra Novara-Pro Vercelli, a seguire Cesena-Cagliari

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

novara proLa Serie B riparte questa sera con due grandi sfide in programma. La 28^ giornata sarà inaugurata dal derby piemontese tra Novara-Pro Vercelli, alle ore 19. A seguire, alle ore 21, sarà la volta di Cesena-Cagliari, sfida ad alta quota.
Il Novara arriva ad una delle gare più attese dall’ambiente bianco blu non in ottime condizioni. Anzi, si potrebbe qausi dire, in condizioni disastrose. 4 punti nelle ultime 5 gare e addirittura una sola vittoria (per altro netta contro l’Avellino per 4-1) nelle ultime 8 di Serie B. Dunque, Novara che ha assolutamente bisogno di ritrovare la fiducia e la continuità persa in queste ultime settimane e il derby contro la Pro è un’ottima opportunità. Gli uomini di Baroni arrivano carichi a questo incontro, basta ascoltare le parole del bomber dei piemontesi Felice Evacuo (9 reti fin qui per l’attaccante campano, che ha trovato una certa continuità nell’11 titolare grazie, anche, ai suoi tanti gol da subentrato). Quest’ultimo infatti dichiara di vivere questo derby come se fosse una finale di Champions. Basta riportare ciò per dare l’idea di che aria si respira in città a Novara. Fondamentale cercare di portare a casa 3 punti anche, e soprattutto, per smuovere la classifica, visti anche i continui passi falsi delle concorrenti play-off.
La Pro Vercelli è in piena zona play-out, a +2 dalla retrocessione diretta in Lega Pro. Non può perciò permettersi passi falsi e anche mister Foscarini lo sa bene. Con già una retrocessione alle spalle, lo scorso anno col Cittadella, il tecnico non ha alcuna intenzione di fare il bis quest’anno. Andrà a giocarsela con il coltello tra i denti per garantire la permanenza dei suoi in Serie B e, afferma, che non partono svantaggiati, data, soprattutto, la natura della partita.
PROBABILI FORMAZIONI:
Novara (4-2-3-1): Da Costa; Faraoni, Troest, Dell’Orco, Garofalo; Buzzegoli, Viola; Faragò, Gonzalez, Nadarevic; Evacuo.
Allenatore: Baroni
Pro Vercelli(3-5-2): Melgrati; Bani, Budel, Coly; Germano, Emmanuello, Castglia, Scavone, Mammarella; Marchi, Mustacchio.
Allenatore: Foscarini.
Arbitro: Pasqua

Leggi anche:  E' morto Diego Maradona. Ecco come stava El Pibe de Oro nelle ultime settimane

La seconda sfida sarà quella tra Cesena e Cagliari. Fischio d’inizio alle ore 21, in un Dino Manuzzi che si preannuncia tutto esaurito. I padroni di casa vengono da un buon momento: 11 punti nelle ultime 5, scaturiti da 3 vittorie e 2 pareggi. Hanno raggiunto il 4° posto in classifica e scavalcato proprio il Novara.
Gli uomini di mister Drago sono, però, chiamati ad una sfida molto complicata. Il Cagliari di Rastelli vola ad ali spiegate verso la promozione diretta in Serie A e al momento sembra davvero inarrestabile. Senza dubbio la squadra più in forma del campionato, complici le 8 vittorie nelle ultime 10 disputate in Serie B. Massimo Rastelli sembra abbia trovato la quadratura del cerchio e anche non giocando sempre bene, il Cagliari riesce a vincere una partita dopo l’altra. Ultima vittoria fondamentale, quella ottenuta in casa contro la diretta concorrente Pescara. La consacrazione dei rosso blu arriva anche dalle vittorie in trasferta che sembra arrivino più costantemente. Cesena, però, non è assolutamente un campo facile e quello di stasera potrebbe essere davvero un esame di maturità per il Cagliari che con una vittoria si porterebbe momentaneamente a +16 dalla 3^ posizione.
PROBABILI FORMAZIONI:
Cesena:(4-3-1-2): Gomis; Fontanesi, Caldara, Magnusson, Renzetti; Kessie, Sensi, Kone; Falco; Ciano, Djuric.
Allenatore: Drago.
Cagliari:(4-3-1-2): Storari; Pisacane, Krajnc, Salamon, Murru; Cinelli, Colombatto, Fossati; Joao Pedro; Melchiorri, Farias.
Allenatore: Rastelli.
Arbitro: Manganiello

  •   
  •  
  •  
  •