Serie D, il Siracusa espugna il campo della Palmese e aggancia la Frattese

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui
Giuseppe Savanarola (Siracusa), autore del secondo gol

Giuseppe Savanarola (Siracusa), autore del secondo gol

Serie D, girone I. Siracusa corsaro sul terreno di gioco della Palmese, 1-2: tre punti di fondamentale importanza nella corsa verso la Lega Pro. Un successo meritato e sudato, quello della formazione siciliana, che sin dalle prime battute ha saputo interpretare al meglio l’insidioso match. Dopo un intenso pressing iniziale i padroni di casa non sono riusciti ad arginare le folate offensive degli ospiti, in gol dopo appena venti minuti con Emanuele Catania su calcio di rigore.
Sullo 0-1 il Siracusa non si è chiuso a riccio, ma ha tirato fuori la giusta determinazione per mettere alle corde la Palmese. Nel finale del primo tempo, al 44’, il raddoppio aretuseo, ancora su penalty. E’ stato Giuseppe Savanarola a firmare lo 0-2 per la gioia dei sostenitori azzurri, non pochi, presenti sugli spalti. Nella ripresa, al 68’, la Palmese ha accorciato le distanze con Saturno.

Leggi anche:  Dove vedere Parma-Cosenza, streaming gratis e diretta tv RAI?

LA CAPOLISTA CAVESE VINCE AL 90′
Vittoriosa in trasferta anche la capolista Cavese, che sul campo del Gelbison ha colto l’intera posta in palio grazie a un guizzo di Criniti al 90’, il gol dell’1-2 finale. Al 48’ erano stati i locali a portarsi sull’1-1 con Giordano. In precedenza era stata la squadra di Cava de’ Tirreni, al 35’, con D’Anna, a sbloccare il risultato. In affanno la Frattese, seconda della classe, fermata sul 2-2 in casa del Gragnano. La sequenza delle reti: al 31’ locali in gol con Canfora, al 37’ pareggio di Marotta, che ha ribaltato il risultato al 55’. Al 62’ Loreto ha ristabilito la parità.

Il tabellino di Palmese-Siracusa:

1-2

PALMESE: Barillà, Andiloro, Cassaro, Cordiano, Taverniti, Misale, Sarr (56’ Novello), Mangiarotti, Saturno, Fabio (66’ Urbano), Torchia (46’ Siclari). A disposizione: Maruca, Gualdi, Napoli, Ciccone, Maltese, Mazzei. Allenatore: Salerno

SIRACUSA: D’Alessandro, Barbiero, Dentice, Baiocco, Orefice, Chiavaro, Sibilli (84’ Marghi), Giordano, Savanarola (79’ Palermo), Catania, Dezai (89’ Spinelli) . A disposizione: Viola, Vindigni, Porcaro Longoni, Arena, Ricciardo. Allenatore: Cristaldi (Sottil squalificato)

Leggi anche:  Verona, infermeria in affollamento: anche Kalinic va ko

ARBITRO: Fusco di Brindisi
RETI: 20’ Catania su rigore, 44’ Savanarola su rigore, 68’ Saturno

 

NEGLI ALTRI CAMPI DEL GIRONE I
Gli altri risultati del turno infrasettimanale, valevole per la settima giornata del campionato di Serie D, girone I: Agropoli-Marsala 1-0, Aversa normanna-Roccella 1-0, Scordia-Vibonese 0-1, Due Torri-Leonfortese 2-0, Noto-Vigor Lamezia 1-2, Reggio Calabria-Rende 2-1. Ha riposato la Sarnese.
La classifica: Cavese 52; Frattese e Siracusa 48; Reggio Calabria 39, Aversa 37; Leonfortese, Sarnese, Vibonese, Due Torri 34; Noto e Agropoli 31; Gragnano 30, Palmese 29, Marsala 28, Roccella 26, Rende 24, Gelbison 23, Vigor Lamezia 18, Scordia 17.
Il prossimo turno, in programma domenica 14 febbraio: Cavese-Due Torri, Siracusa-Agropoli, Frattese-Scordia, Leonfortese-Aversa normanna, Rende-Noto, Roccella-Sarnese, Marsala-Reggio Calabria, Vibonese-Palmese, Vigor Lamezia-Gelbison. Riposa il Gragnano.


COSI’ NEGLI ALTRI GIRONI
Oggi si è giocato anche nel girone D, il Parma capolista ha superato con un perentorio 4-0 la Clodiense, confermandosi prima della classe a pieno titolo. Il Forlì, che occupa la seconda posizione, non è andato oltre un pari a suon di reti, 2-2, in casa, contro l’altovicentino. Gli altri risultati: Castelfranco-Bellaria 1-1, Imolese-Sammaurese 4-1, Legnago-Villafranca 1-0, Lentigione-Arzignano 1-0, Ravenna-Correggese 2-1, Ribelle-Mezzolara 1-0, Romagna-F. Juventus 2-1, San Marino-D. Rovigo 1-1. La zona alta della classifica: Parma 64, Forlì 55, Altovicentino 53, San Marino 45. Nel girone C, prosegue la marcia trionfale del Campodarsego, 2-1 sul Monfalcone. Nel girone B, il Piacenza ha pareggiato 1-1 sul campo dell’Olginatese: i biancorossi hanno sedici punti di vantaggio sul Lecco secondo. Nel girone A, a quota 59, la Caronnese in fuga: 3-0 contro il Ligorna fra le mura amiche. Il Bellinzago, vice capolista con 55 punti, non è riuscito a superare il Gozzano, 1-1.

  •   
  •  
  •  
  •