Torna la magia della FA Cup: da domani gli ottavi

Pubblicato il autore: Nello Simonetti Segui

emirates-fa-cup-on-stand-on-pitchFermi tutti, riecco la FA Cup. Il massimo campionato inglese si concede ancora una volta una pausa, in questo fine settimana, per lasciare spazio alla più antica competizione calcistica del mondo, la FA Cup appunto. Si giocano gli ottavi di finale, non tutte le compagini di Premier League si sono guadagnate l’accesso a questa fase e per loro sarà un week end di riposo. Qualcuno, come Ranieri, eliminato col suo Leicester dal Tottenham un paio di tornate fa, ha mandato tutti in vacanza, una sorta di premio ai suoi ragazzi per la splendida stagione fin qui disputata, altri mediteranno sugli errori di un’annata al momento deludente, il resto si godrà l’emozione di questo turno di FA Cup. I sedicesimi non hanno regalato particolari sorprese (chi segue la Premier non può considerare tale l’eliminazione del Liverpool di Klopp ad opera del West Ham). Qualche big ha dovuto sudare più del previsto (l’Arsenal), ci sono stati un paio di replay (West Bromwich sul Peterborough, oltre ai già citati hammers, vittoriosi al secondo incontro sui reds), ma per il resto, il tabellone degli ottavi presenta quasi tutte le big. Il clou è senza dubbio allo Stamford Bridge, dove il Chelsea di Hiddink ospiterà domenica il Manchester City, ma andiamo con ordine facendo un passo indietro sulla giornata di sabato, che darà il via alle ostilità. La FA Cup, in queste fasi, segue la stessa cadenza della Premier ed il primo incontro degli ottavi avrà inizio alle 13:45 italiane esattamente come accade per le giornate di campionato. Il lunch match vedrà protagonista l’Arsenal, impegnata all’Emirates contro l’Hull City, capolista in Championship e seria candidata al ritorno in massima serie. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, altre sfide incrociate tra squadre di Premier e Championship. West Bromwich Albion e Watford affronteranno, rispettivamente, Reading in trasferta e Leeds tra le mura amiche. Chiude il quadro di questa prima giornata di FA Cup (ore 18:15) il confronto tra Bournemouth ed Everton.
Domenica il clou – Il meglio però, il tabellone di questa FA Cup lo offre domenica. Tre sfide, l’una dietro l’altra, in ordine di importanza. La prima alle 15, vede il West Ham opposto ad una nobile decaduta del calcio inglese, il Blackburn, relegato oggi nei bassifondi della classifica di Championship, ma comunque squadra dal glorioso passato. Alle ore 16, un altro match dall’esito apparentemente scontato, tra il lanciatissimo Tottenham, arrivato, dopo il blitz di domenica scorsa sul campo del City a sognare addirittura il titolo (la vetta è lontana ora appena due punti), ed il Crystal Palace, piombato di contro in una crisi nerissima dalla quale non riesce proprio ad uscire. Ma in FA Cup tutto si ribalta, compresi i pronostici più chiusi alla vigilia. Alle 17 infine, la partita più attesa di questi ottavi, quella di Stamford Bridge tra Chelsea e Manchester City. I blues sperano di riscattare con le coppe il pessimo cammino in campionato e gli stessi citizens, rallentati in premier da due pesantissime sconfitte interne contro Leicester e, come detto, Tottenham, si trovano più o meno nella stessa situazione. La sfida chiude il quadro domenicale, ma non quello degli ottavi della FA Cup, che si completeranno lunedì con l’altra grande delusa, il Manchester United, chiamata a non fallire in casa dello Shrewsbury, formazione di League One (la nostra Lega pro). Dopo il capitombolo in Europa League, per Van Gaal sarebbe il definitivo capolinea alla guida dei red devils.

Leggi anche:  DAZN non funziona per problemi tecnici e gli abbonati si infuriano: "Ridateci i soldi"
  •   
  •  
  •  
  •