Verso Napoli – Milan, Mihajlovic recupera Kucka, out Romagnoli

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

211908307-546231da-d7a6-42d4-85be-fdd5a8a4774dDomenica insolitamente di vigilia in casa Milan, i rossoneri stanno preparando la difficile trasferta di Napoli contro gli azzurri di Maurizio Sarri, che con una vittoria tornerebbero in testa al campionato dopo il pareggio a reti bianche della Juventus a Bologna. La rifinitura svolta in mattinata a Milanello ha dato delle indicazioni precise sulla formazione  che Sinisa Mihajlovic schiererà lunedì sera sul prato dell’impianto di Fuorigrotta. Il tecnico serbo ha dichiarato in conferenza stampa che Alessio Romagnoli può andare al massimo in panchina, perché il difensore ha smaltito la febbre, ma non si è allenato per tutta la settimana con il gruppo ed ha svolto soltanto lavoro in palestra personalizzato.  Al posto di Romagnoli ci sarà Cristian Zapata al fianco di Alex, il rendimento ondivago del centrale colombiano lascia sempre qualche dubbio prima delle partite su quale sarà effettivamente il livello della sua prestazione. Completamente recuperato invece Juraj Kucka , che molto probabilmente tonerò titolare a centrocampo al fianco di capitan Montolivo, anche lui completamente recuperato. Per il resto pochi dubbi per Mihajlovic, con Honda e Bonaventura sulla fasce e la coppia Bacca- Niang in avanti, ancora assente Luiz Adriano oramai quasi un corpo estraneo della squadra dopo la mancata partenza verso la Cina. I risultati della domenica lasciano ai rossoneri solo la vittoria a disposizione per continuare a coltivare le residue speranze di conquista del terzo posto.
Silvio Berlusconi, durante i festeggiamenti per i suoi 30 anni di presidenza del Milan, ha dichiarato che Mihajlovic può convincerlo a confermarlo sulla panchina milanista vincendo tutte le restanti partite della stagione rossonera, mettendo ulteriore pressione ad un allenatore sempre sulla graticola. Mihajlovic in conferenza stampa ha ostentato tranquillità,forte dei buoni risultati degli ultimi tempi e anche di un contratto firmato fino al 2017 che vuole difendere a tutti i costi.

Leggi anche:  De Ligt: "La Juve non ti chiama se non hai talento"
  •   
  •  
  •  
  •