Villareal Napoli, Sarri: “C’era un rigore a nostro favore”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Sarri querelato

Sedicesimi di finale di Europa League amari per il Napoli. In Spagna la partita tra Villareal Napoli si conclude per 1 a 0  a favore dei padroni di casa. Villareal Napoli, ha sbloccato la partita una punizione all’82 di Suarez. Sarri in vista di Villareal Napoli ha fatto molto turn over schierando in campo sei novità rispetto alla solita formazione tipo: in campo sono andati Chiriches Strinic Valdifiori Lopez Gabbiadini e Mertens. La squadra non ha meritato la sconfitta : il primo tempo è stato avaro di emozioni, mentre nella ripresa Gabbiadini Callejon e Mertens hanno sfiorato il vantaggio. La gara di ritorno in programma la prossima settimana al San Paolo è alla portata del Napoli. Sarri ai microfoni di Sky Sport ha analizzato la sconfitta elogiando la sua squadra e reclamato anche un penalty: “Abbiamo disputato una buona partita, non c’era la sensazione di poterla perdere su un campo dove hanno perso anche squadre come Real ed Atletico Madrid. Abbiamo perso la partita su una palla ferma, dopo che non è stato assegnato un rigore che mi sembrava abbastanza chiaro a nostro favore. Questo purtroppo è’ un momento dove non ci vanno bene gli episodi, ma abbiamo ancora i 90′ nella gara di ritorno del San Paolo per poter recuperare la gara. L’avversario è forte, ma se il San Paolo ci dà una mano possiamo farcela: la partita l’abbiamo fatta, la squadra sta facendo molto bene anche in fase difensiva, contro squadre di grande pericolosità. In questa partita non abbiamo concesso più di tanto in uno stadio dove il Villarreal sta dando del filo da torcere a diverse squadre. Da un punto di vista estetico la gara è stata bella. Penso che nelle ultime due partite disputate abbiamo avuto controllo delle gare, ma siamo stati puniti. Sarei più preoccupato se avessimo giocato queste gare soffrendo per tutta la partita, ma così non è stato”. Sul calcio di rigore non assegnato Maurizio Sarri si è così espresso: “Soriano aumenta il volume del suo corpo con il braccio, quando gli arbitri non ti danno questi rigori bruciano. Questo è un episodio che ci può stare in una direzione di gara che mi è sembrata però davvero scadente”. Il mister del Napoli ha poi parlato dei diversi cambi adottati in questa gara: “Avendo quattro partite da affrontare in pochissimi giorni abbiamo deciso di non spremere i giocatori che hanno giocato di più. Abbiamo messo in campo una squadre competitiva, penso faccia parte della normalità. Adesso di volta in volta decideremo chi fare giocare. Della formazione di questa sera sono molto contento, rifarei esattamente le stesse scelte”. Il tecnico partenopeo infine ha parlato della mancanza di reti segnate nelle ultime due partite contro Juventus e Villareal. Un dato che fa notizia dal momento che si era abituati a vedere un Napoli sempre a segno con vari gol di scarto sia in campionato che in Europa League: “La squadra ha sbagliato solo l’ultima scelta in fase offensiva, penso che siamo stati in più di una circostanza in grado di fare male all’avversario. In questa fase non ci girano bene alcuni episodi”.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quarta giornata e statistiche

 

 

  •   
  •  
  •  
  •