Villarreal bestia nera del Napoli in Europa League

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Napoli-Villareal

E’ un periodo che non gira per il Napoli. Azzurri eliminati dall’Europa League, contro gli spagnoli del Villarreal, che pareggiando 1-1 al San Paolo, accedono agli ottavi di finale del torneo. Immeritata a dir la verità l’uscita dei partenopei dalla competizione. Villarreal che si affaccia due volte in area di rigore degli azzurri, e trova il gol con un cross che finisce nel sette. Il Napoli aveva dominato nel primo tempo, con Insigne e Mertens che si avvicendavano sulle fasce, ma che si calpestavano un  po’ i piedi, e sembravano troppo volersi specchiare. Higuain, marcato a uomo, e si tentava con Hamsik e Valdifiori di innescare l’attacco partenopeo. Ed è proprio Hamsik, al 17° minuto, ad indovinare un bellissimo tiro al volo che batte il portiere degli iberici. Primo tempo che termina 1-0. Servirebbe un altro gol per superare l’ostacolo. Il San Paolo che spinge, ma il gol, dopo 10 minuti della ripresa lo trova il Villarreal. Su un’azione di calcio d’angolo, Pina, con un cross sbagliato trova il gol che mette il Napoli nei guai. Servirebbero due gol. Sarri inserisce prima Maggio, poi Jorginho ed infine Gabbiadini, che non cambiano il risultato. Paratona di Arbeloa su Insigne che indovina l’angolo, ma niente. Al triplice fischio finale, il San Paolo, tributa il Napoli con applausi e cori d’incoraggiamento per pensare soltanto al campionato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Napoli, Gattuso minaccia le dimissioni: "Se le cose non cambiano posso pure andarmene"