Alessandria Cittadella 1-2: i grigi si arrendono alla capolista, i granata vedono la B

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

cittadella

Alessandria Cittadella, posticipo del 26° turno del girone A di Lega Pro, conferma il trend delle ultime giornate: i granata di Venturato sono una corazzata destinata a vincere il campionato (contro i grigi è arrivata la nona vittoria consecutiva in campionato), mentre l’Alessandria di Gregucci sta ancora accusando la stanchezza della Coppa Italia, ma resta aggrappata al treno play-off.
In un “Moccagatta” vestito a festa come per le grandi partite, sono gli ospiti a condurre la gara sin dai primi minuti e a farsi pericolosi con Jallow che dopo 4′ ha già l’occasione per siglare il vantaggio, ma a tu per tu con Vannucchi l’attaccante gambiano calcia addosso al portiere.
All’11 il Cittadella passa meritatamente in vantaggio: Chiaretti ruba palla sulla destra e crossa al centro per Lora, che stoppa il pallone e batte Vannucchi con il sinistro all’angolino.
L’Alessandria cerca timidamente di riversarsi nella metà-campo avversaria, ma i granata sono letali in contropiede e alla mezz’ora arriva il raddoppio: Litteri al limite dell’area serve Chiaretti che aggira la difesa, salta il portiere e deposita in rete il pallone del 2-0.
Il doppio svantaggio scuote la squadra di casa che prova a riacciuffare la partita con Marras, ma prima un suo tiro dall’interno dell’area viene respinto da Alfonso, poi al 36′ gli viene annullato un gol per fuorigioco.
Prima dell’intervallo ci prova anche Iocolano da fuori, ma il suo tentativo finisce di poco sopra l’incrocio.
In apertura di ripresa Fischnaller da pochi metri calcia addosso al portiere avversario, poi su azione da calcio d’angolo Iori salva sulla linea il colpo di testa di Bocalon.
Al 71′ Loviso, entrato da poco, accorcia le distanze direttamente su punizione dai 25 metri, riaprendo la partita. Nel finale ancora Marras ha sui piedi la palla del pareggio, ma il suo sinistro viene respinto sulla linea da Pascali.
Arriva cosi la quarta partita casalinga di fila senza vittoria per l’Alessandria (il secondo ko consecutivo dopo quello con il Bassano), che mantiene la squadra di Gregucci a -4 dal Pordenone terzo.
Per gli uomini di Venturato arriva invece la vittoria numero 18 in stagione, che porta i veneti a +10 sul Bassano secondo. “Il campionato però non è ancora chiuso – ha dichiarato il tecnico granata – ci attendono ancora altri scontri diretti. Festeggeremo la B soltanto a traguardo raggiunto. Siamo soddisfatti per il risultato e la prestazione di oggi, abbiamo disputato un grande primo tempo dimostrando carattere e determinazione“.

Leggi anche:  Juventus, Pirlo: "Serve una partita seria per andare avanti"

IL TABELLINO
ALESSANDRIA CITTADELLA 1-2
(11′ Lora, 29′ Chiaretti, 71′ Loviso)
Alessandria (4-3-3): Van­nuc­chi; Ce­l­jak, Sosa, Sirri, Sa­ba­to; Nicco (60′ Loviso), Me­za­vil­la, Bran­ca; Marras, Fischnal­ler(84′ Marconi), Io­co­la­no (60′ Bocalon).
Panchina: Nordi, Guer­rie­ra, Spe­rot­to, Te­ri­gi, Mo­re­ro, Cit­ta­di­no, Bo­ni­per­ti, Vi­to­fran­ce­sco.
Allenatore: Gre­guc­ci.

Cittadella (4-3-1-2): Al­fon­so; Salvi, Sca­glia, Pa­sca­li, Be­ne­det­ti; Sche­net­ti, Iori, Lora(66′ Zaccagni), Chia­ret­ti (81′ Minesso); Lit­te­ri, Jal­low (77′ Bonazzoli).
Panchina: Vac­ca­rec­ci, Nava, Cap­pel­let­ti, Sgri­gna, Co­ral­li, Biz­zot­to.
Allenatore: Ven­tura­to.

Arbitro: Pao­li­ni di Asco­li Pi­ce­no.

Assistenti: Rossi – Imperiale.

Ammoniti: Marras (A), Litteri (C), Benedetti (C), Sosa (A), Jallow (C).


Risultati 26ª giornata Lega Pro Girone A

Albinoleffe – Cuneo 2-0
Alessandria – Cittadella 1-2
Bassano – Pordenone 1-0
Giana Erminio – Mantova 0-0
Lumezzane – Cremonese 2-1
Padova – Pavia 3-0
Pro Piacenza – Pro Patria 1-1
Reggiana – Sudtirol 0-0
Renate – FeralpiSalò 1-0

Leggi anche:  Emanuele Belardi a SuperNews: "La Reggina la porto nel cuore. Un sogno giocare alla Juventus. Donnarumma presente e futuro del calcio italiano"

Classifica Lega Pro Girone A

SquadraPGVNSGFGS
Cittadella763423745735
Pordenone653419875230
Bassano6234171164532
Alessandria 573416994731
Padova5434141284630
Cremonese5334141194033
Reggiana5234131384025
Pavia5134149114836
FeralpiSalò5034148125043
Sudtirol44341014103438
Renate43341110132638
Giana Erminio42341012123336
Lumezzane 4234126163742
Pro Piacenza 3934815113035
Mantova3434713142738
Cuneo343497183141
Albinoleffe203448222357
Pro Patria (-3)73417261561
Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Non cambierò modulo"
  •   
  •  
  •  
  •