Alessandro Nesta compie 40 anni

Pubblicato il autore: antoniopilato Segui

Resized-CLSNL

Cifra tonda per uno dei più grandi interpreti difensivi che il nostro calcio abbia avuto. Infatti proprio oggi compie 40 anni Alessandro Nesta.

Quattro decenni contrassegnati da grandi successi, in cui è diventato il calciatore romano più titolato di sempre. Il suo Palmares recita 3 scudetti, 3 Coppe Italia, 4 Supercoppe Italiane, 1 Coppa delle Coppe, 2 Champions League, 3 Supercoppe Europee, 1 Mondiale per club, 1 Canadian Championship 1 Campionato del Mondo e 1 Campionato Europeo Under 21. Ha praticamente vinto tutto, ma al di là dei trofei, ciò che lo ha fatto entrare nel cuore dei tifosi e degli appassionati di questo sport sono stati la dedizione e l’ eleganza negli interventi.
La sua carriera inizia alla Lazio, squadra per cui ha sempre tifato e giocato sin da piccolo. Debutta in prima squadra con la casacca biancoceleste il 1994 contro l’Udinese allo stadio Friuli.
Con la squadra della sua città disputa otto stagioni, quattro delle quali con la fascia da capitano al braccio. Conquista il secondo storico scudetto della storia del club nel 2000, oltre a tanti altre coppe nazionali ed europee (sette totali).
Nel 2002 a causa dei gravi problemi finanziari dei capitolini, il suo cartellino viene venduto al Milan. Una scelta inizialmente dettata dal cuore, visto che il ricavato derivante dalla sua cessione servì a tenere a galla le casse della società dell’allora presidente Sergio Cragnotti.
All’ombra della Madonnina però Nesta ha continuato a mostrare il suo valore e a fare incetta di titoli, tra cui la tanto ambita Champions League, vinta per ben due volte nel 2003 e nel 2007. Nel 2006 partecipa alla spedizione vincente spedizione mondiale in Germania, anche se con sole tre presenze (si infortunò nell’ultima sfida della fase a gironi contro la Repubblica Ceca).
Lascia il club rossonero nel 2012 dopo dieci anni e decide di emigrare nella Major League Soccer nello specifico al Montreal Impact in Canada. Nel 2014 la sua ultima avventura da calciatore al in India al Chennaiyin.
Da questa stagione ha intrapreso la carriera da allenatore al Miami F.C squadra di cui è presidente il suo compagno di tante battaglie in rossonero e in nazione Paolo Maldini.
E chissà se un giorno il destino non lo riporti in Italia, magari sulla panchina del Milan o meglio ancora su quella della Lazio, il suo primo amore calcistico.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lukaku il gigante Internazionale
Tags: ,