Aspettando Milan-Alessandria, diretta tv su Rai 2 dalle 20,50

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui
Sinisa Mihajlovic (Milan)

Sinisa Mihajlovic (Milan)

Cresce l’attesa per Milan-Alessandria, semifinale di Coppa Italia, partita di ritorno dopo lo 0-1 dell’andata a Torino. Diretta tv su Rai 2, dalle 20,50. Questa la lista dei 23 convocati di Mihajlovic per Milan-Alessandria: Abbiati, Donnarumma, Livieri; Abate, Alex, Antonelli, Calabria, De Sciglio, Romagnoli, Simic, Zapata; Bertolacci, Bonaventura, Crociata (n° 89), Mauri, Kucka, Locatelli, Poli; Bacca, Balotelli, Boateng, Honda, Menez. Ieri “i rossoneri hanno lavorato sul campo centrale del Centro sportivo di Milanello.”La seduta è iniziata come di consueto con il riscaldamento: corsa ed esercizi per gli arti inferiori e superiori. La squadra è poi stata divisa in due gruppi: torello per chi ha giocato con il Torino e lavoro atletico su ostacoli bassi per gli altri. Poi tattica a tutto campo con i portieri e le sagome metalliche”, si legge sul sito ufficiale del Milan. I singoli, “Riccardo Montolivo ha svolto lavoro personalizzato in palestra per un lieve dolore all’inserzione del tendine d’Achille, di conseguenza non è stato convocato per precauzione”.
La squadra di Gregucci non sta certo attraversando un gran momento in Lega Pro: ha vinto solo una delle ultime cinque gare. Un calo di forma e di condizione che in campionato si è notato, eccome. Nonostante ciò, i grigi possono già ritenersi decisamente soddisfatti per il cammino sin qui effettuato. La semifinale contro il Milan ha già portato nelle casse della società 2 milioni e duecento mila euro circa fra premi di Lega e incasso al botteghino. Cifra tutt’altro che trascurabile in tempi come quelli attuali. E stasera, a Milano, si preannuncia una massiccia presenza di tifosi piemontesi: in migliaia si riverseranno a San Siro per vivere momenti indimenticabili, da tramandare. La sconfitta dell’andata non preclude affatto una clamorosa impresa della squadra alessandrina, e in molti credono che l’incontro resti ancora aperto a qualsiasi risultato. Lo sa bene anche il tecnico milanista. Certamente anche stasera il Milan sarà chiamato a dare il massimo per uscire vittorioso da un match che si preannuncia tirato e combattuto sino alla fine, almeno sul piano agonistico. Guai a sottovalutare gli avversari per una questione di categoria. Il calcio insegna che, non di rado, anche Davide può battere Golia. Per l’Alessandria, senza dubbio, una ghiotta occasione per entrare a pieno titolo nella storia della Coppa Italia. A inizio di stagione, in pochi avrebbero mai immaginato di poter assistere a una semifinale fra Milan e Alessandria. Per i grigi e i propri tifosi, insomma, una bella serata da incorniciare comunque vada.
Sarà Marco Guida di Torre Annunziata a dirigere Milan-Alessandria, allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Barbirati di Ferrara e Marzaloni di Rimini e dal quarto uomo Carmine Russo.

Leggi anche:  Maradona Codacons, comunicato shock dell'associazione dei consumatori: "Non santifichiamolo, gli eroi sono altri"

Le probabili formazioni:

MILAN: Abbiati; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Honda, Poli, Kucka, Bonaventura; Balotelli, Menez. A disp.: Donnarumma, Livieri, Alex, Abate, Simic, Calabria, Mauri, Locatelli, Bertolacci, Crociata, Boateng, Bacca. Allenatore: Mihajlovic.

ALESSANDRIA: Vannucchi; Celjak, Morero, Sirri, Sabato; Nicco, Loviso, Branca; Marras, Marconi, Fischnaller. A disp.: Nordi, Sosa, Terigi, Sperotto, Guerriera, Mezavilla, Boniperti, Cittadino, Iocolano, Vitofrancesco, Bocalon. Allenatore: Gregucci.

  •   
  •  
  •  
  •