Champions – Real Madrid Roma, Perotti ha le idee chiare: ”Andiamo lì per fare almeno 2 goal!”

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

Perotti
E’ la vigilia di Real Madrid – Roma, il ritorno degli ottavi di finale della Champions League. La squadra di Spalletti si trova nella capitale spagnola già da questa mattina, per prepararsi con calma alla delicata sfida di domani sera, dove i giallorossi troveranno al Santiago Bernabeu un Real tutt’altro che intenzionato a lasciar giocare la squadra di Spalletti
. La Roma è chiamata ad un’impresa che definire ardua è dire poco, visto che i giallorossi, per passare il turno e qualificarsi ai quarti, dovranno ribaltare il pesante 0-2 incassato nella gara d’andata dell’Olimpico per mano di Cristiano Ronaldo e del giovane Jesè.  Servirà dunque probabilmente la migliore Roma dell’anno per avere la meglio sulle Merengues, ed anche la fortuna dovrà giocare la sua parte in favore dei giallorossi. Fortuna che, dobbiamo dirlo. in effetti in questo mese è stata già abbastanza benevola verso la squadra di Luciano Spalletti, consentendole, grazie anche alla tenacia messa in campo dai giocatori, di mettere insieme quella striscia di ben 7 vittorie consecutive che ora dà speranza ai capitolini.
In vista dunque della gara di domani sera, poco fa Diego Perotti si è presentato in conferenza stampa al Santiago Bernabeu, per parlare della partita e per fare il punto della situazione. L’attaccante argentino, che proprio in Spagna qualche anno fa aveva vissuto delle difficoltà, sta ora vivendo invece un ottimo momento di forma e sembra essersi calato alla perfezione negli schemi della Roma di Spalletti, tanto da aver trovato anche il goal con una certa continuità: ”Non ho segreti: in Italia prima della Roma sono arrivato al Genoa e mi sono trovato bene, senza avere quegli infortuni che invece ho avuto in Spagna. E sono contento di questo… Il fatto di segnare più goal poi è una cosa che devo migliorare, perché sono un attaccante, ma ultimamente sta succedendo di più. A Roma mi hanno fatto giocare subito, appena arrivato, e mi sono subito trovato bene… Anche se nella mia carriera sono sempre stato più bravo a fare gli assist, a me piace di più segnare!”. Diego non si pone limiti in questa sua nuova avventura giallorossa: ”Io credo che uno può sempre migliorare, ed io sono qui per imparare e per cercare di segnare più goal!”. I cronisti spagnoli chiedono poi a Perotti un giudizio su Cristiano Ronaldo, visto che il portoghese certamente si candida ad essere uno dei protagonisti della gara di domani sera. Lui risponde così: ”E’ un giocatore che ha segnato tantissimi goal. E che ha sempre giocato, senza mai subire infortuni… Lo ammiro molto!”. L’attaccante argentino poi fa capire a chiare lettere che, nonostante lo 0-2 dell’andata,  lui e la Roma non sono venuti a Madrid per una gita, bensì con l’idea chiara di sovvertire i pronostici e di passare così il turno: ”Noi siamo venuti qui per segnare almeno due goal! Domani ce la giocheremo, perché in una partita può succedere di tutto. E noi faremo il possibile per vincere! Ho tantissima fiducia nella mia squadra e l’aver vinto 7 partite su 7 giocando bene è un bel punto di riferimento per noi. Abbiamo fiducia. Certo, sappiamo che non sarà facile, ma ripeto: tutto può succedere!”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Qualificazioni Euro 2021 femminile: Italia, ottimo 0-0 in Danimarca. Ora serve una goleada nel recupero con Israele