Clamoroso Zamparini: “Tra due mesi lascio”

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

112823665-8904fa62-3a39-407e-ad97-ad6bf6738614Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha preso la sua decisione, stanco del calcio attuale ha dichiarato di voler lasciare il club rosa nero a fine stagione.
“La vera Palermo mi abbraccerebbe anche se dovessimo retrocedere. L’anno prossimo sicuramente non farò il presidente. Ho 75 anni ed altre cose da fare. Oggi è una delle mie ultime riunioni in Lega. Ho fatto il Don Chisciotte per una vita.
Questo calcio mi ha stancato tantissimo. Tempo un paio di mesi di vita con questo calcio e poi lo lascerò. Ho già preparato tutto. Sarei felice se riuscissi a vendere la società a un palermitano, in quel caso il prezzo sarebbe molto basso, comunque vedremo”.
Cos’ ha spinto Maurizio Zamparini a decidere di lasciare il calcio? Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a “La Repubblica”:

Il calcio è cambiato tantissimo e in peggio da quando sono arrivato io 35 anni fa. Adesso è proprio come il sistema Italia, disastrato, pieno di burocrazia, tasse e della cultura del non fare. Questa è una delle ultime assemblee di Lega a cui partecipo e dirò che ritirerò il ricorso sulla ripartizione dei diritti televisivi, ma che comunque rimango contrario al sistema”. Zamparini ha inoltre fatto sapere che nel caso in cui non dovesse trovare dei compratori entro l’inizio della prossima stagione, lascerà comunqueil ruolo di presidente:Io il presidente non lo farò più comunque. Se non trovo nessuno a cui vendere ci sarà uno di transizione che avrà il compito di vendere la società. Sono convinto che comunque un compratore lo troverò visto che i bilanci sono buonissimi e che diventeranno perfetti dopo l’uscita di Vazquez il prossimo anno”.
Alberto Gilardino vuole però restare fiducioso e spronare i suoi compagni ad affrontare le prossime sfide con determinazione:

Il Palermo sta lottando, bisognerà fare così da qui alla fine. Mancano otto partite al termine del campionato e per noi saranno otto finali. Dobbiamo rimanere uniti, per noi la salvezza è un obiettivo che vogliamo raggiungere assolutamente, sia per la città che per i tifosi, che sono speciali”. “A livello personale sto fisicamente e mentalmente molto bene, ho ancora molta fame e molta voglia. Spero di dare presto il mio contributo alla squadra, anche con i miei gol, per raggiungere una salvezza che vogliamo raggiungere soprattutto per i nostri tifosi, che ci fanno sentire sempre tutto il loro calore”.

  •   
  •  
  •  
  •