Conte: “Abbandono la Nazionale!”

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

conte
Antonio Conte l’anno prossimo allenerà una squadra di club: la voce serpeggiava da mesi ormai, mancava solo l’ufficialità. L’attuale ct lascerà la panchina dell’Italia dopo i prossimi Europei in Francia, abbandonerà la maglia azzurra per quella Blues del Chelsea: questa la sua destinazione più probabile.
Tra Abramovic e Conte l’accordo è praticamente fatto, in questi mesi verranno limati gli ultimi dettagli, poi, a Europeo finito, comincerà una nuova avventura per l’allenatore salentino.
Il Presidente Federale Tavecchio ha messo la parola fine a questa querelle che durava ormai da troppo tempo: “Antonio Conte mi ha comunicato che al termine del campionato Europeo la sua esperienza sulla panchina dell’Italia finirà.  Antonio sente il richiamo del campo, ha bisogno di lavorare quotidianamente e questo è comprensibile. Non possiamo che ringraziarlo per il suo operato, sperando in un buon risultato all’Europeo francese”.
L’allenatore ha annunciato la notizia via Facebook, dopo aver avvisato Tavecchio. Ha mantenuto l’accordo preso mesi fa: se ci fosse stato una trattativa in ballo, il Presidente Federale sarebbe stato il primo informato dei fatti.
Queste le sue parole sui social: “Sento di dover tornare a fare l’allenatore in un club, ne ho assoluto bisogno poichè solo in questo modo potrei avere nuovamente la possibilità di allenare tutti i giorni. Non posso che dire grazie al Presidente Tavecchio che da mesi mi accompagna in questa splendida avventura. In questo momento la nostra concentrazione massima è rivolta unicamente all’Europeo in Francia, dove cercheremo con il lavoro e il sacrificio di sfruttare al meglio le nostre potenzialità e di concludere questa magnifica esperienza. Chi mi conosce sa che il mio impegno sarà totale, fino all’ultimo secondo dell’ultima partita in Nazionale”.
La Figc si metterà subito alla ricerca del nuovo commissario tecnico che dovrà prendere il posto di Conte. Ad oggi sono diversi i nomi, si parla dell’esperto Fabio Capello, dell’usato sicuro Cesare Prandelli e di Claudio Ranieri. Roberto Donadoni ha dichiarato di non voler allenare la Nazionale, all’Europeo del 2008 si era seduto su quella panchina arrivando fino ai quarti di finale.
Infine Ventura: il tecnico attualmente alla guida del Toro è un vecchio pallino di Tavecchio. Vedremo, il toto panchina può iniziare.

Leggi anche:  Napoli-Reijeka, Gattuso: "Alzare l'asticella, mancano cattiveria e malizia"
  •   
  •  
  •  
  •