Conte, con Buffon e la BBC l’Europeo può esser tuo!

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Conte

La Nazionale italiana di Conte: mancano poco più di 3 mesi dall’inizio di Euro2016 in Francia, l’Italia debutterà il 13 giugno a Lione contro il Belgio e, nel nostro campionato, in molti si stanno mettendo in mostra per conquistare un posto nella spedizione azzurra; ma come più volte il ct della Nazionale Conte ha ribadito, “solo chi gioca ha speranze di approdare in azzurro”. Sarà ad esempio una frase che il Faraone El Shaarawy si starà ripetendo più volte nella sua testa, ora che finalmente ha scalciato via i fantasmi di Monaco e ancor prima di Milanello e lo si vede correre su e giù e segnare come non mai con questa nuova maglia della Roma. Trasferendoci a Napoli, Insigne al momento è un’incognita, ma con le sue giocate e la sua classe, potrebbe mettere in difficoltà il ct Conte anche perché è giovane e dovrebbe rappresentare un punto fermo di questa nazionale. Parlando poi di attaccanti ma in una situazione diametralmente opposta c’è il caso Balotelli: lui che gli ultimi europei li ha vissuti da protagonista potrebbe questa volta non rientrare nei 23 convocati da mister Conte a causa della sua inaffidabilità davanti la porta oltre alla panchine che sta accumulando con il Milan.

Leggi anche:  Champions League, Juventus qualificata agli ottavi se... Ecco le combinazioni possibili

Ciò che dovrebbe, a mio parere, far felice Conte è la solida difesa juventina che proprio lui ha allenato e con la quale ha conquistato giusto qualche record. Conosce più che bene Barzagli, Bonucci e Chiellini, li ha sistemati lui in quella difesa a 3 che tanto bene han fatto e continua a fare. Alla 28esima giornata di Serie A, la casella ‘gol subiti’ dei bianconeri ammonta solo a 15 reti.
C’è anche da dire che alle loro spalle però c’è un Signor Gigi Buffon che ad oggi, grazie anche alla sua difesa che lo protegge, è imbattuto da 836’, ad un passo solo dal raggiungere il record di Sebastiano Rossi ottenuto nella stagione 1993/94 con il Milan. Mancano quindi solo 93’ e Buffon potrà diventare il numero 1 in questa speciale classifica alle spalle proprio di Rossi e Dino Zoff. La prossima partita di campionato quindi, che la Juve giocherà contro il Sassuolo allo Juventus Stadium, sarà la prova del nove per i bianconeri che cercheranno di regalare quest’altro record al numero 1 di sempre, Gigi Buffon.
Ritornando a Conte, prima di dedicarsi ad una nuova esperienza che lo vedrà protagonista – affidandoci alle voci degli esperti di calciomercato – sulla panchina del Chelsea e ritornare a martellare i suoi giocatori giornalmente, come ama fare lui, c’è da pensare alla Nazionale italiana. Se in testa il ct ha ancora qualche dubbio su chi far salire sull’aereo con direzione Francia per i reparti di centrocampo e attacco, la certezza per la difesa con quei tre della BBC e Buffon dietro di loro, lo dovrebbe far dormire a sonni tranquilli. E se si dice che in Serie A ‘non conta quanti gol fai, l’importante è subirne sempre pochi per vincere il campionato’, chissà se questa affermazione varrà anche nel territorio francese…. no perché se così fosse, noi qui siamo preparati!

  •   
  •  
  •  
  •