Coppa Italia Dilettanti, Nocera eliminato dal Gravina

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

dilettanti

Finisce oggi l’avventura dei campani del Città di Nocera in Coppa Italia Dilettanti, eliminato al primo turno dal Gravina, squadra della Puglia. La squadra allenata da Maiuri perde per due reti a uno sul campo del Gravina, in Puglia, vedendo cosi sfumare la possibilità di alzare un altro trofeo in questa stagione, ma soprattutto vedendo cosi sfumare l’allettante ipotesi di tenersi aperta la porta sulla Serie D. La squadra dei molossi doveva fare a meno, ad inizio gara, di De Liguori, Ruscio e Ciotti, tre delle pedine più importanti per il tecnico e per la resa della squadra, anche se la compagine campana ha dimostrato di avere a cuore questa manifestazione nonostante tutto, dando tutto quanto erano in  nel rettangolo di gioco e piegandosi solo a fine gara al risultato. Nella prima parte della gara, Dibenedetto porta in vantaggio la squadra pugliese, arrivata sul risultato di 1-1 da Carotenuto per i campani. La rete del definitivo 2-1 è arrivata al 29esimo del secondo tempo e porta la firma di Ladogana. E’ stata una partita molto delicata sia per i pugliesi che per i campani.

Leggi anche:  Cluj-Roma, Fonseca: "La nostra missione è vincere"

Ecco come sono scese in campo le due squadre nella gara valevole per la Coppa Italia Dilettanti.

Gravina (3-5-2): Cilumbriello; Chessa, Dibenedetto, Anaclerio; Tragni (27’st Palermo), Mazzilli, Fiorentino, Laboragine, Chiaradia; Albano (27’st Sisalli), Ladogana (36’st Silvestri). A disposizione per i pugliesi Jeszensky, Gentilesca, Costantiello e Rana. Allenatore Di Maio.

Città di Nocera (4-2-3-1): Amabile; Apparenza (33’st Santoro), Criscuolo (39’st Lettieri), Cuomo, Gallo; Di Pietro, Aracri; Vitolo, Carotenuto, Scibilia; Marcucci (25’st Majella). A disposizione per i campani Olivieri, Cacace e Fonzino, Di Massa. Allenatore Maiuri.

Le reti sono arrivate due nella prima parte della gara e il terzo e ultimo gol è arrivato nel secondo tempo: infatti, al minuto 17 del primo tempo con il momentaneo vantaggio del Gravina con Dibenedetto, il pareggio dei campani è sopraggiunto dopo dieci minuti, al 29esimo minuto del primo tempo con Carotenuto. Il definitivo 2 a 1 è stato siglato da Ladogana per i pugliesi del Gravina, dando la vittoria alla squadra pugliese.

Leggi anche:  Champions League: risultati e classifiche dopo la 4a giornata.

Ha arbitrato l’incontro valevole per la il primo turno di Coppa Italia Dilettanti il signor Bracaccini di Macerata.

  •   
  •  
  •  
  •