Cosenza Lecce 3-4: goleada pasquale, Moscardelli trascina i salentini con una doppietta

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

moscardelli

COSENZA LECCE 3-4

Cosenza Lecce, posticipo del 28° turno del girone C di Lega Pro, chiude il turno pasquale con una partita bellissima, ricca di emozioni e di capovolgimenti di fronte, che alla fine ha visto trionfare la squadra salentina, contendente del Benevento per la vittoria finale del campionato.
Il Lecce parte subito con il piglio da grande squadra, e al 6′ si porta in vantaggio: Legittimo batte velocemente una rimessa laterale per Surraco che sguscia sulla linea di fondo e di sinistro serve Moscardelli che di testa sblocca il risultato.
Il Cosenza si risveglia dal letargo iniziale e inizia ad affacciarsi nella metà-campo avversaria, trovando il pareggio alla mezz’ora con una ripartenza fulminante: Arrigoni serve Ciancio che dal limite dell’area serve il pallone al centro, trovando la sfortunata deviazione di Salvi che manda il pallone nella sua porta.
Dopo l’intervallo la gara continua ad essere aperta e combattuta su entrambi i fronti, e i giallorossi puniscono per la seconda volta, stavolta in contropiede: Doumbia dalla sinistra crossa per Surraco (autore del gol vittoria nella gara d’andata) che di piatto al volo batte Perina.
Come nel primo tempo, il Cosenza si risveglia dopo aver accusato il colpo e ancora alla mezz’ora della ripresa trova il gol del secondo pareggio con Cavallaro, che calcia un rigore in movimento infilando il pallone all’incrocio.
Ma il Lecce continua con coraggio a cercare il gol della vittoria, e dopo un gol annullato ad Abruzzese passa per la terza volta in vantaggio, grazie al cross di Caturano che propizia l’autogol di Tedeschi al 79′.
Due minuti più tardi i giallorossi calano il poker, con Moscardelli che servito sul filo del fuorigioco da Abruzzese salta Perina in uscita e a porta vuota segna la sua doppietta personale (e il suo nono gol stagionale in campionato).
Nel primo minuto di recupero La Mantia prova a riaprire la gara con un colpo di testa, ma due minuti più tardi l’arbitro Guccini decreta la fine di un incontro bellissimo ed emozionante.
Il Lecce prosegue la sua cavalcata trovando il 18° risultato utile consecutivo e infliggendo la prima sconfitta casalinga in campionato ai rossoblù. Per i giallorossi la vetta del Benevento è lontana un solo punto, mentre il Cosenza rimane al 5° posto a due lunghezze dalla coppia Foggia-Casertana, mantenendo 3 lunghezze sul Matera 6°.

COSENZA  LECCE 3-4 – IL TABELLINO

MARCATORI: Moscardelli (L) 6′, Salvi aut. 29′, Surraco (L) 62′, Cavallaro (C) 74′, Tedeschi aut. 79′, Moscardelli (L) 81′, La Mantia (C) 91′.

COSENZA: (4-3-3) Perina; Blondett, Tedeschi, Di Nunzio, Ciancio; Caccetta, Arrigoni, Fiordilino (71′ Criaco); Statella (67′ La Mantia), Arrighini, Cavallaro.
Panchina: Saracco, Corsi, Pinna, Novello, Di Somma, Parigi, Ventre.
Allenatore: Roselli.

LECCE (3-4-3): Perucchini; Alcibiade, Cosenza, Abruzzese; Lepore (79’Camisa), Papini, Salvi, Legittimo; Doumbia (71′ Caturano), Moscardelli, Surraco (64′ Liviero). Panchina: Bleve, Lo Sicco, De Feudis, Carrozza, Vecsei, Curiale, Beduschi, Sowe.
Allenatore: Braglia.

ARBITRO: Guccini di Albano Laziale.
ASSISTENTI: Annunziata – Scarica.

AMMONITI: Cosenza (L), Abruzzese (L).

SPETTATORI:  4.300 (200 ospiti).

Risultati 28ª giornata Lega Pro Girone C

23/03
Ischia – Paganese 0-2
Juve Stabia – Benevento 0-1
Matera – Martina Franca 1-0
24/03
Casertana – Akragas 4-0
Catania – Messina 2-1
Catanzaro – Castelli Romani 2-0
Melfi – Andria 0-1
Monopoli – Foggia 1-3
26/03
Cosenza Lecce 3-4

Classifica Lega Pro Girone C

SquadraPGVNSGFGS
Benevento ( -1)7034201135121
Foggia653419876131
Lecce6334171254628
Casertana633418975235
Cosenza6034161264428
Matera ( -2)5334141374532
Messina4534101593741
Andria ( -1)44341112113321
Paganese ( -1)42341013114139
Juve Stabia4234915104545
Catanzaro41341011132740
Akragas4034129133547
Catania ( -10)3934121393734
Monopoli3934109154342
Melfi3033612153239
Martina Franca ( -2)223459203058
Ischia ( -4)2134510193165
Castelli Romani ( -1)123427242265

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,