Dramma a Napoli: ucciso lo zio di Mandragora, futuro juventino

Pubblicato il autore: andrea celesti Segui

MANDRAGORA-2E’ morto ieri sera a Ponticelli Manlio Barometro, zio di Rolando Mandragora, il gioiellino della Juventus ora in prestito al Pescara. La vittima, 59 anni, era vigile urbano e lavorava presso l’ufficio del giudice di pace di Napoli, in via Foria. Fino al 2002 aveva il comanda dell’unità operativa a Ponticelli, poi il passaggio a quella di San Lorenzo, fino all’ultimo impiego nell’ex caserma Garibaldi.  Ma l’uomo aveva anche altri interessi: oltre ad effettuare consulenze per auto da acquistare, aveva una passione per la politica, per il calcio, ma soprattutto verso la sua famiglia. Suo nipote, talento del calcio italiano, era per lui motivo di vanto, tanto è vero che riempiva la sua pagina Facebook di racconti, interviste e articoli di giornale dedicati al ragazzo.
Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’uomo, che abitava nel Rione Incis di Ponticelli,  è stato ucciso dai killer con una serie di colpi all’addome mentre tornava nella sua abitazione. Secondo le prime ricostruzioni, i due assassini erano a bordo di uno scooter, con il quale sono fuggiti una volta raggiunto il loro scopo. Manlio, detto dagli amici Mariolino, è stato portato subito alla Clinica Villa Betania dal 118, ma nonostante l’arrivo in ospedale i medici non sono riusciti a salvarlo. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’omicidio, per questo motivo la Polizia locale, che non esclude nessuna pista, sta ancora indagando per capire il movente dell’agguato e trovare i responsabili della morte dell’agente. Gli inquirenti hanno fatto sapere che l’uomo martedì era in ferie, in abiti civili e non aveva dietro i documenti. A quanto pare il vigile non è stato una vittima casuale: il bersaglio dei killer era proprio lui. La pista più seguita, per ora, è quella di un delitto compiuto per vicende personali.  Mariolino Barometro era fratello di Flora, mamma di Mandragora, e Massimo, ex giocatore del Campobasso.

Leggi anche:  Serie B a 21 squadre dal prossimo anno? Ghirelli si oppone.
  •   
  •  
  •  
  •